• Sei il visitatore n° 340.223.483
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 23 maggio 2022 alle 19:20

Molteno: Greenboys, alunni delle medie e Comune insieme per la cura e la pulizia del verde

Una giornata dedicata al verde. La mattina di domenica 22 maggio ha visto una collaborazione proficua tra Greenboys squad, protezione civile, amministrazione comunale e gli alunni della scuola secondaria di primo grado ScuolaInsieme - ICS Molteno.
La giornata si è aperta con un momento nell'aula consiliare del municipio, in Villa Rosa che ha visto protagonisti i giovani studenti, alla presenza del preside Marco Magni, dei docenti e degli amministratori, in particolare del sindaco Giuseppe Chiarella e degli assessori Sara Brenna e Guido Anghileri.

Alcune immagini della giornata all'insegna della pulizia del paese

Gli alunni delle classi terze, sezioni A e D, della scuola secondaria hanno esposto il loro progetto "service learning", che chiede agli studenti di elaborare e compiere azioni di cittadinanza attiva nei confronti della comunità.
"Dall'inizio dell'anno sono stati stimolati dai loro insegnanti a guardarsi intorno nel loro paese per segnalare un problema a cui poter mettere mano, dare un contributo, coinvolgendo il territorio - spiegano dall'istituto - Si sono rimboccati le maniche per aumentare la raccolta differenziata e la sensibilizzazione sul tema dei rifiuti".

Sono stati suddivisi in tre gruppi di lavoro: uno di grafica per cartelloni e loghi, un altro di attori per un video e il terzo di designer per abbellire i cestini dei rifiuti. I disegni sono stati esposti nella sala consiliare, mentre il video è stato realizzato in Villa Rosa e mostra degli alunni che rimediano al gesto spontaneo di lasciare cartoni di pizza tra le panchine.

Il primo cittadino ha ricevuto due cestini multicolori, che verranno collocati al centro sportivo. "Non dobbiamo dire "Facciamo qualcosa per la società, per il comune, per il paese" - ha commentato Chiarella - Facciamo qualcosa insieme per noi, perché la società, il comune, lo stato siamo noi".
Sul concetto di collaborazione e servizio reciproco tra ragazzi e adulti ha insistito anche il dirigente scolastico, Marco Magni.

La mostra dei lavori è rimasta aperta tutta mattina con le docenti Tentorio, Corti e Bonfanti, a cui si deve il lavoro con altri docenti. Quest'ultima ha anche coinvolto la classe IA che ha presentato video e depliant su Villa Rosa, riscoperto come ambiente naturalistico, all'interno del progetto di educazione civica in occasione della giornata internazionale della salute delle piante.

È poi seguito il momento operativo con tutti i ragazzi in giro per le vie del paese a raccogliere rifiuti, seguendo l'esempio dei "Green boys" e della protezione civile che hanno supportato l'iniziativa dell'ICS e del comune. Tantissimi i mozziconi di sigaretta raccolti, insieme a qualche mascherina, un calzino, una giacca: rifiuti raccolto che hanno riempito dieci sacchi da destinare a smaltimento.

Gli alunni, accompagnati dai docenti, da alcuni genitori e dai volontari della protezione civile si sono occupati delle seguenti zone: parco di Villa Rosa, piazza Europa, parco giochi e vie del centro, piazza Don Biffi, oratorio San Giovanni Bosco e parcheggio, via Stazione con relativo parcheggio e viale Rimembranze.
I volontari del gruppo si sono dedicati a zone più impegnative come via Mazzini, viale De Gasperi e via Don Luigi Monza, in frazione Luzzana. Su Viale Consolini sono invece intervenuti i volontari del centro cinofilo Spirito Libero ASD.

"Abbiamo proseguito "cento metri alla volta" nel comune di Molteno, affiancati da un sostanzioso gruppo di ragazze e ragazzi della scuola media del paese, non estranei all'impegno rivolto al rispetto dell'ambiente - hanno raccontato i Green Boys - Prima di iniziare la raccolta abbiamo ascoltato il dirigente scolastico e i ragazzi stessi raccontare del progetto affrontato durante l'anno riguardante il tema dei rifiuti e della raccolta differenziata, che ha portato alla creazione di un nuovo modello di cestino, da proporre come sostitutivo di quelli presenti nel comune. Un progetto che, speriamo, sia solo il primo di molti, per un coinvolgimento attivo e consapevole dei più giovani, oggi sempre più sensibili alle tematiche ecologiche. Una giornata estremamente produttiva quindi (nonostante il caldo), per cui ringraziamo tutti i volontari che si mostrano ogni volta numerosi".

Il gruppo sarà domenica 12 giugno a Galbiate, per l'ultimo appuntamento della stagione.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco