• Sei il visitatore n° 339.796.535
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 25 maggio 2022 alle 08:37

Molteno: rifiuti 'speciali' della ferrovie, il sindaco ne chiede l’immediata rimozione

Rifiuti speciali, riconducibili alla società ferroviaria, abbandonati a Molteno: il sindaco Giuseppe Chiarella ne chiede la rimozione immediata.
Come noto, lo scorso fine settimana, si è tenuta una giornata dedicata alla pulizia del paese, che ha visto coinvolti molteplici soggetti: l'amministrazione comunale, la scuola secondaria di primo grado, la protezione civile e i GreenBoys. Proprio questi ultimi, domenica 22 maggio sono intervenuti su via Mazzini e, in un campo vicino ai binari ferroviari, hanno trovato materiale utilizzato negli scorsi mesi per effettuare carotaggi.
Il primo cittadino ha subito agito indirizzando una lettera direttamente a Italfeer, società partecipata da Ferrovie dello stato. "Durante la giornata ecologica sono stati rinvenuti in Via Mazzini nei pressi della linea ferroviaria rifiuti speciali abbandonati dalla vostra società e riportanti la data del 25.03.2022, così come indicato nelle allegate fotografie - ha scritto - L'abbandono di rifiuti è un gesto incivile, barbaro e deprecabile, oltre che costituire un illecito amministrativo e penale. Siete dunque invitati a provvedere alla rimozione del predetto materiale entro tre giorni dalla ricezione della presente. L'ufficio di polizia locale vorrà procedere con i relativi verbali secondo il regolamento del comune di Molteno segnalando l'accaduto alla Procura per tutte le azioni del caso".
Una missiva che ha suscitato una veloce reazione da parte della società: "Nella mattinata odierna hanno telefonato al comandante di polizia locale dicendo che avrebbero dovuto passare a prenderlo. Gli è stata chiesta una risposta scritta, che dicono di inviare, ma al momento non ho ancora ricevuto nulla".
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco