• Sei il visitatore n° 339.308.756
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 31 maggio 2022 alle 08:51

Oggiono: in consiglio il rinnovo della convenzione di Polizia Locale con Annone

L'assessore Paola Borraccetti
Approvati i verbali delle sedute consiliari precedenti, la riunione del consiglio comunale di Oggiono, svoltasi nel tardo pomeriggio di lunedì 30 maggio, ha visto gli amministratori affrontare alcuni temi di Bilancio e il rinnovo della convenzione di Polizia Locale con il comune di Annone.
Fra gli argomenti che hanno riguardato il Bilancio, introdotti all'aula dall'assessore Paola Borraccetti, è stata segnalata una maggiore spesa - pari a 4mila euro - per affrontare una controversia amministrativa con un privato presso il Tribunale Amministrativo Regionale.
Borraccetti ha, inoltre, dato comunicazione di alcune variazioni agli stanziamenti di cassa conseguenti a delle variazioni di Bilancio introdotte negli scorsi mesi è già affrontate durante le precedenti sedute del consiglio comunale.
Complessivamente, come conseguenza di tali atti, sono state registrare maggiori entrate nelle casse comunali per circa 278mila euro e minori spese per circa 528mila euro a fronte di una prima modifica contabile. Minori entrate per 493mila euro e maggiori spese per 126mila euro a fronte di una seconda modifica contabile. Maggiori entrate per circa 62mila euro e minori spese per due mila euro come conseguenza di una terza variazione finanziaria e maggiori spese per 134mila euro a fronte dell'ultima modifica contabile a cui è stato dato corso.
Sulle diverse comunicazione riguardanti le avvenute variazioni contabili, i consiglieri comunali presenti non sono stati chiamati ad esprimersi con un voto, trattandosi di semplici comunicazioni di variazioni effettuate sulla base di atti già sottoposti, nelle precedenti sedute, alla votazione dei medesimi consiglieri.
L'assessore Borraccetti ha successivamente introdotto all'aula la quarta variazione contabile apportata al Bilancio di previsione valido per il triennio 2022 - 2024. Sono state previste maggiori entrate per circa 108mila nel 2022, per circa 16mila euro nel 2023 e per 13mila euro nel 2024. Fra le maggiori entrate sono state iscritti a Bilancio circa 18mila euro in ingresso nelle casse municipali grazie al fondo di solidarietà comunale e 29mila euro grazie a un contributo per affrontare le maggiori spese energetiche. Ulteriori 45mila euro sono arrivati attraverso il contributo regionale per l'istruzione dagli zero ai sei anni, mentre risorse per circa dieci mila euro sono entrate nelle casse comunali a seguito di sanzioni erogate che hanno riguardato gli oneri di urbanizzazione. Risorse, queste ultime, che saranno destinate a investimenti.
Sul versante delle spese riguardanti la parte corrente del Bilancio sono state previsti maggiori uscite pari a 125mila euro per l'anno corrente, pari a 16mila euro per l'anno 2023 e, infine, pari a 13mila euro per l'anno 2024. Fra le principali maggiori spese correnti figurano 51mila euro destinati, quali contributi, alle scuole materne, 23mila euro per le maggiori spese legate al consumo di energia elettrica e dieci mila euro per maggiori spese per il servizio di trasporto disabili. Fra gli investimenti in conto capitale, circa dieci mila euro serviranno alla sistemazione del cancello di Villa Sironi.
La quarta variazione di Bilancio, posta in votazione, è stata approvata all'unanimità da parte dei consiglieri comunali presenti.
Gli ultimi due punti iscritti all'ordine del giorno della seduta hanno riguardato il servizio di Polizia Locale. Fra la fine del 2020 e
Il comandante della PL, Mauro Sala
l'inizio del 2021 il comune di Ello aveva deciso di non rinnovare la convenzione attiva con Oggiono e Annone. Un passaggio che - ricordato durante la seduta consiliare dal sindaco Chiara Narciso - aveva portato al rinnovo della convenzione per un solo anno fra gli enti di Oggiono e Annone. Una decisione - quella del rinnovo per soli dodici mesi - adottata per offrire la possibilità all'Amministrazione comunale di Annone di avere un tempo congruo per valutare quali scelte future attuare. La nuova convenzione - posta ai voti durante la seduta consiliare - ha visto il termine di questa fase intermedia di valutazione. Le due amministrazioni di Oggiono e Annone hanno, infatti, deciso di confermare e rinnovare la convenzione per il prossimo biennio, ovvero per il tempo che separa i due comuni dal voto.
Un rinnovo biennale salutato con favore dal sindaco Narciso e dal comandante della Polizia Locale Mauro Sala. "E' una convenzione iniziata per la prima volta nel 1994 e continuata ininterrottamente fino ad oggi" ha spiegato Sala, aggiungendo "l'Amministrazione comunale e il sindaco di Annone credono molto in questa associazione perché il singolo operatore che avrebbe il comune di Annone non basterebbe a coprire le 11 ore che noi svolgiamo ogni giorno e i servizi serali dalle ore 20.00 alle ore 24.00". Posta ai voti la convenzione di Polizia Locale, che non è stata modifica negli aspetti tecnici, ma variata solo nella durate divenuta biennale, è stata approvata all'unanimità da parte dei consiglieri comunali presenti. Come ultimo punto all'ordine del giorno gli Amministratori comunali si sono espressi di fronte alla modifica del regolamento di Polizia Locale. Un atto strettamente legato alla convezione.
Il documento - che è stato approvato nella sua forma attuale nel 2013 e mai modificato - è stato riproposto inalterato nelle sue linee guida, con la sola modifica della cancellazione di ogni riferimento al comune di Ello che già nel 2021 aveva rinunciato all'accordo di gestione condivisa del servizio. Anche quest'ultimo atto posto in discussione è stato approvato all'unanimità.
L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco