• Sei il visitatore n° 340.226.329
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 31 maggio 2022 alle 12:46

Oggiono: il 6 alle medie in scena ''Il piccolo principe''

Lunedì 6 giugno alle ore 20.30, presso l'Aula Magna della scuola media "Marco d'Oggiono", si terrà lo spettacolo preparato dai 25 ragazze e ragazzi della 2° C, sotto la supervisione della regista ed attrice Sarah Paoletti di Punto Teatro Studio di Milano e della professoressa Donatella Biella.

Lo spettacolo nasce dalla collaborazione con la Biblioteca Civica di Oggiono e corona il laboratorio teatrale seguito dagli studenti nel corso dell'anno scolastico.
Il titolo dello spettacolo, "Il piccolo principe", si ispira al noto racconto dello scrittore francese Antoine de Saint-Exupéry che incanta da sempre lettori di tutte le età.

I ragazzi della 2° C hanno letto la storia con l'insegnante, immedesimandosi nella nuova consapevolezza acquisita dal piccolo principe al termine del suo viaggio, così simile al cambiamento che stanno vivendo.
Hanno approfondito insieme il tema del rapporto tra adolescenti ed adulti, rappresentati nel testo dai diversi personaggi che il piccolo principe incontra nel suo viaggio tra i pianeti.

Il lavoro ha portato persino alla creazione in aula di un tribunale fittizio, dove i ragazzi hanno messo sotto accusa gli adulti nei loro difetti, dando però loro la possibilità di rispondere alle interrogazioni e quindi difendersi.
Stralci del processo sono stati accolti nel copione dello spettacolo finale, insieme ad altri scritti elaborati dagli studenti ed agli spunti tratti dai diversi disegni prodotti dai ragazzi dopo aver letto il libro di Saint-Exupéry.

Il percorso laboratoriale, pur entusiasmante per i ragazzi, è stato difficoltoso per un cambio di rotta rispetto al suo avvio.
Infatti il progetto all'inizio delle attività, a causa delle limitazioni poste dalla normativa anti-Covid, prevedeva l'elaborazione di un video finale e quindi un'impostazione diversa del laboratorio.

In itinere, il mutamento in positivo della situazione pandemica ha invece consentito di virare sulla rappresentazione scenica, sicuramente più avvincente per gli attori, e speriamo per il pubblico che li vedrà sul palco.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco