• Sei il visitatore n° 360.852.569
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 28 giugno 2022 alle 08:35

UC Costamasnaga trionfa a Conegliano e i giovanissimi diventano campioni d'Italia

Campioni d'Italia. Nell'anno del 70esimo anniversario della società, l'UC Costamasnaga conquista l'ambito titolo alla 34esima edizione del Meeting nazionale giovanissimi, manifestazione nazionale dedicata ai ciclisti tra i 7 e i 12 anni.
L'evento si è tenuto dal 23 al 26 giugno a Conegliano-Valdobbiadene, nella terra delle bollicine e ha registrato la presenza di 168 società e 1550 atleti, provenienti da 18 diverse regioni, accompagnati da atleti e familiari.

Giovedì 23 giugno è stata la giornata del benvenuto, con una sfilata coreografica tra le vie di Conegliano, mentre il giorno successivo a Soligo (a metà strada tra Conegliano e Valdobbiadene nonché alle porte di Pieve di Soligo, perla della Sinistra Piave) si sono tenute le gimkane, i primi sprint (g4-5-6) e le gare di MTB nella pista del comune di Farra di Soligo. In questa prima giornata, l'UC Costamasnaga ha chiuso con 600 punti. 



Sabato 25 e domenica 26 giugno le sfide sono proseguite con le prove su strada, nel circuito cittadino di Conegliano, per le categorie da g1 a g5. Anche in questo caso la società di Costa Masnaga è riuscita a distinguersi, mentre Matteo Maggioni ha chiuso la gara di domenica sul secondo gradino del podio. Questi risultati hanno permesso alla società di raggiungere il gradino più alto del podio con 1025 punti, staccati di 340 punti dalla seconda classificata, la Sprint Vidor la Vallata che ha chiuso con 685 punti. Terzo posto per G.S. Mosole, che ha totalizzato 640 punti. Le premiazioni e relativa festa hanno avuto luogo nella centrale piazza G.B. Cima.



Il meeting dei giovanissimi è l'evento più importante per le categorie giovanili che ha visto l'UC trionfare per tre anni di seguito, dal 2016 al 2018. La società è stata rappresentata da 30 atleti tra le specialità strada e MTB che hanno gareggiato in prove di abilità, gare MTB e gare in circuito.
"A due giorni dal 28 giugno, nostro 70° compleanno, nessun altro miglior regalo potevamo farci, se non il Meeting nazionale giovanissimi, dominato dall'inizio alla fine - è il messaggio della società poche ore dopo il grande risultato - Ai nostri piccoli, un grazie grande, grande quanto il loro cuore ed il loro sorriso. Grazie a tutto lo staff, dal Presidente, al consiglio direttivo, ricco di esperienza e spirito di sacrificio. Grazie ai genitori sempre presenti e pronti. Grazie a tutti gli sponsor senza i quali, tutto questo non sarebbe stato possibile o sicuramente meno semplice. Un Grazie a tutti i nostri avversari, perché non esiste vincitore senza avversario. Le emozioni sono tante, esausti e soddisfatti rientriamo alla base, conservandone qualcuna nel nostro cuore".



Il presidente UC Costamasnaga Marco Fornoni è entusiasta del risultato: "É stata dura, ma ce l'abbiamo fatta. Sono ampiamente soddisfatto di questa squadra Giovanissimi, sia per l'MTB che su strada. Sono giovani che vanno forte e si allenano, affiancati da coach che sono uomini favolosi, sia sotto l'aspetto tecnico ma anche sotto quello morale: hanno creato un gruppo coeso e molto forte. Quando riesci a dare la carica e a creare un gruppo forte, anche moralmente, certamente qualsiasi programma, anche se stancante come sono stati questi tre giorni, è quasi normale attendersi questi risultati". 



La festa è attesa a settembre, quando ricorreranno anche i festeggiamenti per l'anniversario di fondazione, all'interno della festa dello sport organizzata dall'amministrazione comunale.
"Questa vittoria è un vanto per il paese. Questa società ha saputo tenere duro durante la pandemia e ed è riuscita a trovare nuovi ragazzi per partecipare dato che alcuni avevano ormai superato l'età per gareggiare. Siamo davvero orgogliosi di dare spazio a questa società, una delle poche che ha la possibilità di allenarsi su una pista come quella di Brenno, creata per i nostri ragazzi" commentano dal Comune, mentre l'assessore allo sport Cristian Pozzi aggiunge: "siamo contenti e orgogliosi che il Meeting sia nelle mani di questi ragazzi. Io e il sindaco siamo stati in contatto sin dai primi giorni con allenatori e dirigenti. Di loro vorrei sottolineare due aspetto: mi ha fatto piacere vedere come, nonostante le prime vittorie, continuassero a tenere i piedi per terra e come pensavano sempre prima ai ragazzi e a come lavoravano. Questo è stato lo spirito giusto che ha permesso loro di vincere il meeting: il valore della società lo conosciamo già. Questa sera mi sono complimentato con un dirigente e le sue parole di hanno fatto riflettere: mi ha detto che si diventa campioni quando si impara a rispettare chi gareggia con te. Questo è l'insegnamento più importante per i nostri ragazzi". 



UC Costamasanga sarà protagonista anche il prossimo fine settimana perchè ospiterà il Lombardia Giovani, due giorni di gare riservate ai ragazzi dai 13 ai 17 anni. Sabato si comincerà con la gara dei Giovanissimi mentre domenica verrà dato spazio a esordienti e allievi, che gareggeranno su strada taccando quattro comuni. In paese, l'1 e 2 luglio sono attesi oltre 500 giovani atleti lombardi.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco