• Sei il visitatore n° 339.283.902
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 21 luglio 2022 alle 08:16

Molteno: bilancio del San Giorgio Volley a chiusura delle attività

Un anno ricco di sfide, emozioni, crescita personale e tecnica, tutto da conciliare con una ripartenza a seguito della pandemia. Tutte le squadre del San Giorgio volley Molteno hanno chiuso l'anno sportivo e, prima di pensare alla nuova stagione, hanno tracciato un bilancio dell'attività che ha complessivamente generato soddisfazione nel direttivo e soprattutto nei ragazzi che hanno partecipato a un anno sportivo con le incertezze della pandemia.

"Passione per lo sport, attenzione ai più piccoli e cura dei fondamentali nel tempo trascorso in palestra: sono questi i valori che desideriamo mettere al centro del nostro progetto sportivo ed educativo. Formazione, allenamento, divertimento ma anche crescita tecnica ed umana, sia dentro che fuori dal rettangolo di gioco, sono le fondamenta dell'esperienza che da settembre ci vedrà tutti impegnati alla ripresa del nuovo anno sportivo" ha commentato il presidente della società Marco Rigamonti. "Elementi essenziali per chi volesse aggiungersi al nostro gruppo (per molti una vera e propria grande famiglia) sono l'impegno agli allenamenti e la voglia di passare dei momenti in compagnia ed allegria".

La ripartenza è programmata con un minivolley camp denominato "Lo sport che ti fa crescere e ti fa grande". Sarà organizzato nel Palazzetto dell'oratorio nei giorni da lunedì 29 agosto a mercoledì 31 agosto, con l'idea di un ritrovo con lo stesso entusiasmo con cui si è conclusa la stagione. Per informazioni ulteriori, si può scrivere a sgvolley.molteno@gmail.com.

"Mentre aspettiamo di rivederci sui campi, ci auguriamo una buona estate. Che sia davvero riposante e rigenerante per tutti. Ringrazio personalmente ciascun allenatore e confermo loro la mia fiducia per aver accettato di raccontare in poche e semplici righe il percorso di un intero anno" ha aggiunto Rigamonti, lasciando la parola a coloro che sono stati al timone delle squadre della società, sia di calcio che pallavolo, accompagnando i giovani nel loro cammino sportivo.

DYLAN (Calcio a 7): "È stata una bell'esperienza che punteremo a rifare la prossima stagione. Ci siamo divertiti, abbiamo fatto gruppo e abbiamo ottenuto un buon piazzamento in classifica, pur essendo solo al primo anno di attività. Ovviamente ci sono state anche delle difficoltà che ci serviranno per affrontare con maggiore determinazione il nostro percorso di squadra".


BELO (Calcio a 7): "Dopo due anni di stop, causa pandemia, non era facile ripartire con la nostra squadra perché formata da tanti genitori; e invece, per fortuna, siamo riusciti a concludere un altro anno meraviglioso. A inizio stagione non ci siamo prefissati nessun obiettivo dal punto di vista del risultato: importante per noi è il gruppo e il divertimento da parte di tutti. A fine campionato siamo arrivati a ridosso della zona play off, quindi tutti sono stati più che contenti. Per il futuro la speranza della dirigenza è di mantenere sempre questo bellissimo gruppo compatto perché è diventata una "seconda famiglia".

LUCA (Calcio a 5): "Abbiamo concluso il campionato al 2° posto con 60 punti (19 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte), con 146 reti fatte e 65 goal subiti (2° miglior attacco e 3° miglior difesa) a soli 4 punti dalla capolista. Nelle partite per l'accesso alla fase regionale giochiamo per il 3/4 posto, vinciamo e ci qualifichiamo. Purtroppo il sogno dell'eventuale fase nazionale s'infrange contro le due squadre del girone regionale (una squadra della provincia di Brescia ed una di Cremona). Rimane comunque un anno strepitoso, che nessuno s'aspettava con l'approdo alle fasi regionali ed a giocarsi due partite contro squadre al di fuori della propria provincia".

CHANTAL & DESIRÉE (Minivolley): "Considerando che le bambine arrivavano da circa due anni di stop, l'obiettivo di quest'anno era quello di arrivare ad un buon livello di coordinazione motoria ma soprattutto di infondere in ognuna di loro il concetto di squadra (inteso come gruppo, dove nessuna si potesse sentire inferiore o superiore alle altre). Le bambine, fin da subito, ci hanno stupito in positivo. Erano talmente motivate che abbiamo saltato completamente la parte di palla rilasciata. Alla fine dell'anno erano già in grado di fare il livello GREEN del Volley S3".

ALFREDO & YLENIA (Under 12): "La stagione appena conclusa ha messo in evidenza quanto il Covid-19 abbia modificato la nostra vita e le nostre abitudini ed in alcuni casi le nostre capacità. Le ragazze hanno iniziato gli allenamenti con evidenti difficoltà. Lungo il percorso hanno faticato ad assimilare i vari fondamentali. La condivisione della Palestra con le più piccole, ha invece permesso il crearsi di un bel rapporto tra ragazze e allenatori. Da parte nostra ci sarà la massima disponibilità e voglia di far crescere nuove pallavoliste".

ALESSANDRA & MARTA (Ragazze): "Siamo felici di essere riuscite, anche quest'anno, a portare a termine la stagione sportiva nel migliore dei modi, nonostante la situazione sanitaria in corso e tutte le precauzioni attivate per tutelare la salute di ciascuno. È stato un anno ricco di emozioni, sfide ed energia. Siamo orgogliose delle nostre ragazze, di come sanno essere squadra dentro e fuori dal campo, che per noi è uno dei valori fondamentali. Ci auguriamo che possano continuare su questa strada, noi di sicuro continueremo a lavorare in questa direzione con loro".

EMMA & MARCO (Allieve): "La nostra esperienza è paragonabile ad un viaggio sulle montagne russe. Abbiamo iniziato questo percorso a settembre con un gruppo ristretto di ragazze. Per fortuna subito se ne sono aggiunte di nuove. Come in tutte le partenze c'è voluto tempo per conoscerci, sia tra loro sia con noi allenatori. Innescata la fiducia tutto è cambiato. Il bello è stato camminare insieme e vederle crescere in una età non semplice per loro".

BRUNA & ALESSANDRO (Open F): "Le ragazze hanno affrontato con tenacia le sfide; le difficoltà sono state molte ma grazie al forte senso di appartenenza alla squadra ed alla grinta che hanno messo ad ogni partita sono riuscite a superare le difficoltà e a portare a termine il campionato. Adesso sono pronte per godersi le meritate vacanze nell'attesa di poter ricominciare a settembre con grande entusiasmo".

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco