• Sei il visitatore n° 339.280.662
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 27 luglio 2022 alle 08:30

Sirone: caro bollette, il Comune ''accantona'' ulteriori 30.000 euro

Approvato dal consiglio comunale di Sirone, riunito lunedì 25 luglio, l'assestamento generale di bilancio. L'amministrazione aveva approvato il bilancio lo scorso aprile: entro il 31 luglio deve essere mandata avanti la salvaguardia degli equilibri di bilancio.
''Abbiamo verificato se c'erano partite da rimpinguare o se c'erano le dovute coperture - ha spiegato l'assessore al bilancio Dario Corti - L'analisi ha comportato variazioni in entrata per 80.000 euro e di spesa per 120.000 euro. Le partite adeguate sono in gran parte dovute al probabile caro energia che si avrà in autunno: abbiamo aggiunto 30.000 euro in più di copertura. In previsione del cambio di segreteria, abbiamo sistemato anche i costi degli incarichi''.

Il caro bollette si fa sentire e l'amministrazione ha deciso di correre ai ripari, anticipando un incremento della quota sul bilancio ad esso destinata.
Anche il comune di Sirone, come altri del circondario, ha aderito alla nuova convenzione con la Provincia di Lecco per l'organizzazione dei concorsi e delle procedure selettive del personale: la provincia ha creato un nuovo modello, che ha sostituito il precedente. La durata della convenzione sarà fino al 31 dicembre 2024. Il comune corrisponderà alla Provincia una somma di 100 euro annui oltre a 250 euro per ogni posto assegnato. "L'anno prossimo avremo necessità e quindi vorremmo attingere ai concorsi attraverso loro" ha specificato il sindaco Emanuele De Capitani, informando altresì l'assise di un prelievo dal fondo di riserva per 7.793 euro: la somma è destinata a coprire l'incarico di un professionista per un contenzioso legale del comune.
In merito all'allarmante situazione di siccità che stiamo vivendo, il primo cittadino ha informato di aver firmato una deroga all'ordinanza sull'utilizzo dell'acqua per le piantumazioni delle aree pubbliche che erano a rischio, in quanto da poco messe a dimora.

Questa settimana si concluderà anche il centro estivo proposto dal Comune: si è svolto su sette settimane, coinvolgendo mediamente tra 25 e 35 iscritti a settimana per un totale di circa 180 bambini e ragazzi che hanno aderito alla proposta. Diversa anche la formula di fruizione: per le quattro settimane di durata dell'oratorio feriale, si poteva scegliere tra una frequenza per l'intera giornata o solo al mattino (in modo da consentire di partecipare all'oratorio nel pomeriggio). Nelle tre settimane ''scoperte'' dall'iniziativa della parrocchia, è stata aggiunta la possibilità di fare solo il pomeriggio.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco