• Sei il visitatore n° 361.047.364
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 27 luglio 2022 alle 12:19

Casatenovo, centro sportivo: cambiano le priorità. Si partirà subito con gli spogliatoi

In vista del consiglio comunale del prossimo venerdì, si è riunita nel pomeriggio di martedì 26 luglio la commissione consiliare permanente ambiente e territorio di Casatenovo. Presenti alla seduta il vice sindaco Marta Comi e l'assessore Daniele Viganò, oltre ai consiglieri di maggioranza Umberto Beretta e Francesco Sironi, al consigliere del gruppo Più Casatenovo Lorenzo Citterio e al collega del M5S Christian Perego.
L'organismo ha affrontato e discusso due punti all'ordine del giorno: un aggiornamento riguardante gli interventi previsti al centro sportivo di Rogoredo e l'andamento dei lavori per la nuova scuola media di Crotta.

In piedi i consiglieri Umberto Beretta, Francesco Sironi e il vice sindaco Marta Comi
Seduti il consigliere Lorenzo Citterio e l'assessore Daniele Viganò

Sul primo argomento è utile una premessa, ovvero che il Comune, dopo aver venduto la propria quota di proprietà della piscina di Barzanò, aveva incamerato risorse ingenti da utilizzare per il potenziamento del centro sportivo di Via Volta. Lo scorso 12 aprile il tema era stato discusso in un'altra seduta della commissione, quando si era deciso che alcuni degli interventi previsti sarebbero ''slittati'' rispetto a quanto già preventivato, andando così a ritoccare per esigenze tecniche il cronoprogramma dei lavori.
Si è infatti reso necessario intervenire il prima possibile sugli spogliatoi della struttura sportiva casatese, ritenuti non conformi agli standard da una commissione provinciale per via della loro dimensione, inadeguata ad ospitare i numerosi atleti della Casatese e della Casatesport.

Gli spogliatoi per il calcio sono quindi stati inseriti come priorità nella prima fase dei lavori, nel medesimo quadro economico che prevede anche il rifacimento del manto del campo da tennis ed i relativi spogliatoi. La cifra finale per l'intervento complessivo è pari a 1 milione e 190mila euro; a questo proprosito a bilancio sarebbero già disponibili alcune delle risorse per finanziare i progetti a cui si aggiungeranno 640mila euro ottenuti con una variazione approvata in consiglio comunale.
Il progetto finale dell'opera dovrebbe essere pronto entro la fine del mese di settembre, per dare il via il prima possibile ai lavori, facendo sì che proseguano celermente. I nuovi spogliatoi - secondo gli amministratori casatesi - garantiranno maggiore agilità e libertà di movimento a tutti gli atleti che ne usufruiranno.

Il secondo punto discusso dalla commissione ha invece riguardato la nuova scuola media che sorgerà in località Crotta, dal costo complessivo di circa 4 milioni di euro. I lavori di scavo sono partiti già lo scorso lunedì, ma a causa di alcuni vincoli di norma, è possibile che sforino il tempo previsto di tre settimane. Per legge è infatti necessario dotarsi di una consulenza di tipo archeologico per verificare eventuali ritrovamenti nel terreno.
Oltre a ciò, l'azienda che si è aggiudicata l'appalto per l'intervento aveva già fatto sapere al Comune che con il rincaro dei prezzi delle materie prime i costi sarebbero lievitati e che risultava necessaria una rinegoziazione dei termini contrattuali. La soluzione trovata congiuntamente da amministrazione e impresa ha portato ad un cambio per quel che concerne la scelta dei materiali da utilizzare per i lavori, optando per materie prime che avrebbero consentivo anche un miglior efficientemente energetico, tenendo conto dei rincari previsti anche sul costo del riscaldamento.
L'azienda sta quindi lavorando al perfezionamento di questa variante, attesa entro la metà del mese di agosto. Già a partire dal prossimo consiglio comunale di venerdì 29 luglio però, saranno messe disposizione le risorse necessarie per far fronte al possibile costo massimo della modifica, utilizzando sia lo sconto di gara previsto, sia i 400mila euro di avanzo di amministrazione.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco