• Sei il visitatore n° 339.319.171
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 01 agosto 2022 alle 16:55

Campofiorenzo: 45mila euro per un'isola pedonale in località San Mauro lungo la SP51

La priorità è stata individuata nel nuovo passaggio pedonale da realizzare a Campofiorenzo, in località San Mauro. Attraverso una variazione al bilancio di previsione illustrata l'altra sera in consiglio comunale, l'amministrazione di Casatenovo ha reso nota la volontà di mettere mano alla zona che a inizio anno si era resa scenario di un grave sinistro stradale. Vittima un ragazzino di 15 anni, investito da un'auto mentre stava attraversando la SP51 dalla pizzeria San Mauro verso il negozio di toelettatura per animali. Un impatto violentissimo quello che la Mazda che procedeva in direzione Lecco, con il giovanissimo lesmese che dopo aver colpito il parabrezza dell'utilitaria era stato scagliato a qualche metro di distanza dal punto d'impatto.

La SP51 a Campofiorenzo in località San Mauro

Il passaggio pedonale in località San Mauro è uno degli undici punti di cui si compone lo studio viabilistico commissionato negli scorsi mesi allo studio dell'ingegner Gianluigi Meroni, teso a migliorare la sicurezza stradale. L'amministrazione casatese ha infatti voluto ''accendere i riflettori'' su una decina di arterie che attraversano il paese, in centro come nelle frazioni, ritenute critiche sul fronte dell'incidentalità. Fra queste figurano alcuni tratti della SP51, meglio nota come ''Santa'', la provinciale che collega il territorio lecchese a quello monzese, ma non solo. Inserite anche Via San Biagio e Via Dante - fra Galgiana e Valaperta - Via San Gaetano e Via Volta a Rogoredo, Via Foscolo, Via Buttafava e Via San Giacomo tra Casatenovo e Galgiana. E ancora Via Parini, Via don Gnocchi e Via Monteregio in centro paese.
''Lo studio presenta un'analisi dei tratti in esame e un computo metrico'' ci ha spiegato l'assessore ai lavori pubblici Daniele Viganò, specificando che sarà poi facoltà dell'amministrazione individuare le priorità di intervento qualora le proposte suggerite saranno ritenute idonee o comunque condivise a livello politico.
Di sicuro si interverrà in località San Mauro, dal momento che si è provveduto a stanziare a bilancio 45mila euro attraverso l'ultima variazione illustrata l'altra sera in aula dall'assessore Agostino Galbusera.
Il progetto - in sintesi - prevede un'isola pedonale da realizzarsi al centro della carreggiata, l'installazione di un'idonea segnaletica verticale visibile anche al buio e di speciali sensori in grado di illuminarsi al passaggio dei pedoni, così da rendere estremamente chiara la loro presenza anche nelle ore serali e notturne. Il problema di quel tratto di arteria è spesso la velocità di percorrenza delle migliaia di mezzi in transito, poichè il passaggio pedonale è già visibile allo stato attuale.

Il sinistro stradale avvenuto lungo la SP51 a inizio anno

''L'isola da realizzare al centro della carreggiata consentirebbe alle persone, soprattutto agli anziani o a chi presenta problemi di deambulazione, di non dover procedere spediti lungo l'intero attraversamento, potendo effettuare una sosta in condizioni di sicurezza al centro della carreggiata'' ha precisato l'assessore Viganò. Le tempistiche di avvio dei lavori non dovrebbero essere così lunghe; a breve infatti, sarà affidato l'incarico per la progettazione definitivo-esecutiva e poi si potrà partire con il cantiere.
Negli scorsi mesi - in tema di sicurezza stradale - la giunta aveva incontrato anche 2NOVE9, l'associazione con sede legale a Camparada che da tempo è attiva su questo tema, occupandosi di vittime della strada, di supporto alle famiglie, relazionandosi anche con le pubbliche amministrazioni sul tema dell'incidentalità.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco