• Sei il visitatore n° 339.327.024
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 04 agosto 2022 alle 15:41

Besana: la Banda...in Olanda per un concorso internazionale

Dal 29 luglio all'1 agosto la Banda di Besana in Brianza si è spostata in Olanda, a Kerkrade, per prendere parte ad uno dei più importanti concorsi internazionali di musica: il WMC Music Contest di Kerkrade.
All'evento partecipano moltissime formazioni di ogni genere: orchestre, bande di fiati, brass band e marching band e ognuna è divisa in categorie di livello. La Banda di Besana ha infatti chiesto di partecipare nella seconda divisione, che presenta un livello di difficoltà molto elevato, ed è stata subito accettata. L'iscrizione non era quindi libera, era necessario presentare la propria candidatura mesi prima ed attendere una risposta dalla commissione organizzatrice.

I direttori giudicanti hanno chiesto ad ogni gruppo di esibirsi per 30 minuti, durante i quali doveva essere necessariamente eseguito un brano d'obbligo scelto da una commissione. In particolare la Banda di Besana si è esibita nei seguenti brani: Diferencias on an Old Spanish Song di Yasuhide Ito, brano d'obbligo; The Hunter of the dark, Franco Cesarini, brano a scelta;
Genesis, Thomas Doss, brano a scelta.
Il gruppo si è presentato al concorso a seguito di due importanti eventi: la pandemia da Covid-19 e il Festival Bandistico Internazionale. Entrambi gli eventi, per ragioni naturalmente diverse, hanno impegnato moltissimo i musicisti che hanno preparato in poco tempo due programmi di notevole livello e sia in Italia che in Olanda hanno proposto due esibizioni degne di nota.

Sin dall'inizio della preparazione il Maestro Armando Saldarini ha ricordato ai bandisti che l'obiettivo non era una posizione in classifica o un punteggio, bensì lavorare insieme, suonare e studiare."Abbiamo preso la Golden Metal: vuol dire che Besana ha ben figurato!'' ha detto dopo l'esibizione rivolgendosi ai musicisti. ''Sono molto contento del risultato e mi emoziono ancora se ripenso all'esecuzione dei brani. Bravi!...come sempre sono fiero di voi''.
Tutti i gruppi che raggiungono un punteggio conclusivo maggiore di 80/100 ricevono infatti la Golden Medal, un riconoscimento per il valore della formazione; quella besanese ha ottenuto un risultato di 81.25/100, degno di orgoglio e molto commovente.

La presidente dell'Associazione Musicale Santa Cecilia ha partecipato con grande gioia alla trasferta e ha preso parte al concerto come spettatrice, nelle prime file. Maria Carla Riva ha reagito alle esecuzioni con grande emozione. ''Durante il concerto mi sono molto emozionata e se ci penso ancora mi emoziono. Questa trasferta non ci ha solo permesso di esibirci e farci conoscere fuori dall'Italia, ma anche di consolidare l'affetto sempre vivo tra i componenti del gruppo, che per cause di forza maggiore negli ultimi due anni si era dovuto allontanare. Questo concorso ci ha ricordato la bellezza della musica e dei viaggi che negli anni abbiamo tante volte fatto. Non solo abbiamo ottenuto un risultato degno di nota, ma ci siamo anche divertiti molto. Anche questo obiettivo è stato raggiunto con successo, avanti verso il prossimo'' le sue parole.

Ha assistito al concerto anche un caro amico del sodalizio besanese: il Maestro Joop Boerstoel che ha espresso il suo entusiasmo nei confronti dell'esibizione e si è congratulato per la crescita importante che la formazione è riuscita a fare nel corso degli anni.
Tutto il gruppo era molto emozionato: la trasferta è stata intensa, ricca ed impegnativa, ma ha permesso a tutti di scoprire la bellezza del viaggio, della musica e della vita nel gruppo.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco