• Sei il visitatore n° 346.136.644
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 11 agosto 2022 alle 16:39

Cassago: terremoto in giunta, lasciano l'assessore Panzeri ed il vicesindaco Conti. ''Non ci sono più le condizioni per lavorare''

Un colpo pesantissimo per l'amministrazione comunale di Cassago. Nella mattinata odierna hanno rassegnato le dimissioni dalla carica di assessore Monica Conti - che rivestiva anche il ruolo di vicesindaco - ed Emilio Panzeri. Nei comunicati stampa a firma dei due ormai ex amministratori (che pubblichiamo integralmente qui sotto), si possono leggere le motivazioni che li hanno spinti a compiere un passo indietro, uscendo dalla giunta guidata dal sindaco Roberta Marabese. Entrambi resteranno in consiglio, ma come indipendenti.

Gli ormai ex assessori Emilio Panzeri e Monica Conti

Conti nella sua nota parla infatti di ''difficoltà insuperabili riscontrate da alcuni mesi, dove sono venute a mancare le fondamentali relazioni costruttive e propositive, mi hanno condotta ad una scelta a cui non sarei mai voluta arrivare'', specificando tuttavia di voler svolgere il ruolo di semplice consigliere sino alla fine del mandato. ''Si è esaurito - si legge ancora nel documento - il rapporto di fiducia nonché una comunicazione diretta e aperta che ritengo indispensabili e imprescindibili per poter esercitare un confronto positivo, anche, e soprattutto, nel momento in cui si presentano diversità di vedute e posizioni''. In questi due anni e mezzo l'amministratrice si è occupata di cultura e tradizioni storiche e sociali, attività commerciali, turismo.
Il collega Emilio Panzeri invece, ha svolto il ruolo di assessore a lavori pubblici ed edilizia privata. ''Ho sviluppato e realizzato tanti progetti, alcuni conclusi, altri ancora in corso e molti altri ancora in mera fase progettuale - intellettuale di cui non potrò rendermi partecipe a causa di profonde divergenze ideologiche, operative e pratiche che si sono verificate. Con grande rammarico comunico che sono venute a mancare le condizioni per poter continuare a lavorare insieme per il bene di Cassago'' si legge nel suo comunicato nel quale ringrazia il sindaco per l'opportunità datagli e tutti i dipendenti comunali.


La giunta cassaghese nel primo consiglio di insediamento nella primavera 2019

A metà mandato dunque, la giunta cassaghese perde due importanti figure: restano ad oggi, oltre al sindaco, gli assessori Cristian Serra e Alberto Parravicini.
Quali saranno a questo punto i prossimi passi compiuti dall'amministrazione del sindaco Roberta Marabese per sostituire Conti e Panzeri lo scopriremo soltanto nelle prossime ore.

Alla Cortese attenzione
della Redazione del Giornale Casateonline


In data 11 Agosto ho rimesso il mandato da Assessore alla Cultura e Tradizioni Storiche e Sociali, Attività Commerciali, Turismo; altresì ho rimesso anche il mandato di Vice Sindaco.

Sono giunta a questa decisione molto sofferta in quanto ritengo non esistano più le condizioni per poter esercitare serenamente le funzioni a me delegate.
Le difficoltà insuperabili riscontrate da alcuni mesi, dove sono venute a mancare le fondamentali relazioni costruttive e propositive, mi hanno condotta ad una scelta a cui non sarei mai voluta arrivare.

Ritengo dunque non sussistano più i presupposti per un mio impegno all’interno della Giunta in quanto si è esaurito il rapporto di fiducia nonché una comunicazione diretta e aperta che ritengo indispensabili e imprescindibili per poter esercitare un confronto positivo, anche, e soprattutto, nel momento in cui si presentano diversità di vedute e posizioni.

Questi Elementi irrinunciabili conducono sempre alla finalità del buon governo che il paese di Cassago B.za merita e si aspetta.
Sono comunque grata al Sindaco per avermi affidato quegli incarichi di grande responsabilità e per me è stato un grande onore ricoprirli ed esercitarli fino ad ora.

Incarichi che mi hanno fatto crescere culturalmente e che ho cercato di svolgere con il massimo impegno e con l’unico obiettivo di operare per il bene e lo sviluppo della nostra comunità.

Ho deciso, per senso civico e per rispetto agli elettori, di rimanere come Consigliere Comunale fino a fine mandato con la speranza di poter dare il mio contributo per il bene comune di Cassago.

Auguro al Sindaco Avv. Roberta Marabese, alla Giunta e a tutti i Consiglieri di proseguire al meglio con gli impegni del programma elettorale.

Monica Conti
Egregio Direttore
Con la presente comunico di aver rassegnato, nelle mani del Sindaco Avv. Roberta Marabese, il mandato di Assessore al Territorio del Comune di Cassago Brianza e di essere uscito dal Gruppo di Maggioranza ''Cassago Ideale''.
Poco più di tre anni fa ho assunto questo incarico con estremo senso di responsabilità e l’ho condotto sino ad ora con il massimo impegno e lo spirito di servizio che ripongo in tutte le attività di carattere professionale e non, di volontariato e sociale, nelle quali sono coinvolto.

Ho desiderato e cercato di dare al mio paese natale il giusto e doveroso contributo arricchito dalla mia pluriennale professionalità, spinto da quell’affetto che si nutre verso le persone ed i luoghi della propria infanzia e gioventù, mosso dall’unico obiettivo di operare per il bene e lo sviluppo della nostra comunità, in virtù dei valori con cui sono stato cresciuto, seguendo l’esempio di chi mi ha preceduto ed educato.

Ho sviluppato e realizzato tanti progetti, alcuni conclusi, altri ancora in corso e molti altri ancora in mera fase progettuale – intellettuale di cui non potrò rendermi partecipe a causa di profonde divergenze ideologiche, operative e pratiche che si sono verificate.

Con grande rammarico comunico che sono venute a mancare le condizioni per poter continuare a lavorare insieme per il bene di Cassago.
Vorrei ringraziare il Sindaco della opportunità datami di vivere questa interessantissima esperienza, augurando a Lei ed a tutto il Gruppo di Maggioranza di proseguire il mandato amministrativo fino al termine, con immutato entusiasmo ed impegno.

Concludendo, non posso esimermi dal ringraziare tutti i dipendenti del nostro Comune per la loro quotidiana attività riservando un sentito ringraziamento per le persone con le quali ho lavorato a più stretto contatto.

Emilio Panzeri

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco