• Sei il visitatore n° 352.572.207
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 19 agosto 2022 alle 14:34

Basket Costa riparte: presentato lo staff tecnico e per le atlete casa a Garbagnate

Si riparte. Da martedì 23 agosto riprende la stagione di Basket Costa. Archiviata la stagione 2021/2022, una tra le più uniche e indimenticabili della storia biancorossa, in casa Basket Costa tutto è pronto per buttarsi a capofitto in una nuova avventura, che vedrà atlete e staff sempre impegnati a fondo per mantenere alto il livello, determinati ad arricchire l'esperienza sapendo di dover giornalmente creare nuovi obiettivi e avere sempre più cura dei dettagli. "L'obiettivo è di fare una stagione agonisticamente valida - spiega Fabrizio "Bicio" Ranieri, dirigente della società - Abbiamo rafforzato la squadra mettendo esperienza e ragazze giovani perché vogliamo creare una squadra valida ma allo stesso tempo consentire alle ragazze pronte di entrare al libello massimo. Insomma vorremmo formare una squadra competitiva per riuscire a mantenere il livello". Costa Masnaga si è autoretrocessa in A2 e ha ceduto i diritti a Nibionno per poter mantenere anche la seconda squadra in serie B: secondo le nuove disposizioni una società non può avere due formazioni in altrettanti campionati senior attigui perchè devono essere separati da una categoria. La collaborazione tra basket Nibionno e Costa è già attiva da una decina d'anni. In breve, le squadre giovanili maschili e femminili giocano come Costa, mentre le due formazioni senior maschile e femminile saranno sotto il cappello di Nibionno. "Intendiamo ripartire e rimettere le basi, senza metterci pressione. Vogliamo continuare a fare basket a tutto tondo, non solo serie A ma anche nel settore maschile". 



La serie A femminile di Basket Costa

Dal 23 agosto si riprenderà con un open day, aperto a tutti i ragazzi e le ragazze nati tra il 2005 e il 2011, presso il Palazzetto di via Verdi. La stagione riprenderà anche con un'altra novità: la casa delle atlete: "Con il progetto "un atleta in famiglia", a seguito del Covid, abbiamo difficoltà a reclutare famiglie che ci danno la disponibilità. Abbiamo quindi pensato di fare in autonomia, mettendo a disposizione delle atlete che vengono da fuori un appartamento con una persona che potrà seguire le ragazze nel percorso, anche dal punto di vista scolastico" prosegue Bicio. Il locale si trova nel complesso San Martino a Garbagnate Monastero e la società si organizzerà tramite un pulmino per il trasferimento delle atlete. Ci saranno quindi 4 ragazze nell'appartamento e altrettante ospitate in famiglie. "É un progetto molto impegnativo sia dal punto di vista umano che economico".
La stagione 2021-2022 è stata strabiliante per Basket Costa: sesta nel campionato di A1, in semifinale promozione con la serieD; la conquista di 4 titoli regionali su 5 nei campionati femminili culminati con 3 podi (1-2-3) nelle 3 finali nazionali; 2 campionati gold maschili conquistati sul campo con u13m e u15/u16m (col campionato silver regionale u16 vinto). Dal punto di vista dell'ampliamento della società, si è assistito a un aumento importante dei numeri del minibasket, soprattutto nei centri di Costa Masnaga e Oggiono e "mini-squadre" che hanno ben figurato in tutti i campionati disputati con la conquista del premio jamboree. Inoltre è partito, un po' in sordina, il settore volley.
"Ripetersi e aumentare sempre non è semplice - commenta Bicio - Proviamo a mantenere altissimo il livello e vediamo dove riusciamo ad arrivare. I risultati ottenuti sono talmente strabilianti che mantenerli è quasi difficile come raggiungerli. Anche il Covid ha penalizzato parecchio la crescita dell'attività perché avevamo programmato una serie di annate favorevoli".
Basket Costa quindi si prepara alla partenza presentando tutto lo staff tecnico che nella stagione 2022/2023 accompagnerà sia il settore femminile che maschile. Il responsabile tecnico di tutto il settore giovanile sarà Paolo Seletti, coach della nostra serie A2 che con le più piccoline vivrà anche molti momenti di campo vero. A gestire i gruppi, sotto l'aspetto logistico saranno chiamati invece perlopiù Masha Maiorano e Pierangelo Rossi, mentre Bicio Ranieri proverà a tessere sia i rapporti interni che esterni con le altre Società. Confermato nel ruolo di preparatore atletico Nicolò Airaghi, affiancato al rientro a casa da una solare Gigo Valsecchi, mentre Valeria Paleari affiancherà Federico Buttol e Lele Butti dal punto di vista fisioterapico. Giulia Evasi resta sempre il nostro riferimento medico generale. Alla guida dell'Under 19 Eccellenza, fresca vincitrice del titolo nazionale di categoria lo scorso 12 giugno, ci sarà ancora coach Pierangelo Rossi che, coadiuvato dai tecnici Niccolò Ranieri e Paolo Seletti proverà a bissare il successo della passata stagione con un gruppo abbastanza rinnovato, ma certamente di qualità oltre che motivassimo. Confermato anche coach Cosimo De Milo alla guida sia della formazione Under 19 Regionale che dell'Under 17 Elite. Insieme a Luca Borghesi proveranno a ripetersi nel traghettare le "panterine" alla qualificazione alle final-four regionali e ad un posto al sole Nazionale. Cambio della guardia invece alla guida della formazione Under 15: a partire dalla prossima stagione saranno i coache Pierangelo Rossi con Stefano De Rivo a sostituire Gabriele Pirola, al quale vanno i ringraziamenti della società. I due lavoreranno per portare le 2008 a vivere le prime esperienze "Nazionali" della loro giovane carriera.
Le ultime due conferme arrivano dallo staff delle squadre Under 14 e Under 13 regionali che vedranno saldamente alla guida, rispettivamente, Sara Molteni e Masha Maiorano. Cambiano però le bimbe: le 2009 passano all'Under14 e proveranno a confermare il primo posto regionale conquistato la scorsa stagione, mentre il gruppo 2010/11 inizierà a spingere sull'acceleratore per verificare capacità e limiti delle giovani atlete coinvolte. Il tutto, con l'aiuto dei tecnici De Milo, De Rivo, Gatti, Pinna e Seletti. Bicio Ranieri, sotto il lato tecnico, si occuperà invece di tutte le formazioni "B o regionali" dalle under17 alle under14 e parteciperà a prezzemolo agli allenamenti e alle gare di tutte le categorie.



Settore maschile

Presentato l'intero staff 2022/2023, del nostro settore femminile, in casa biancorossa è stato definito anche l'organico per la prossima stagione della sezione maschile, spesso rimasta in secondo piano ma altrettanto attiva e in crescita. Atleti, dirigenti e staff sono pronti, con rinnovato impegno, a portare più in alto possibile il livello della pallacanestro brianzola, con un occhio sempre strizzato alla cura dei più minimi dettagli individuali prima e di squadra poi. Come per il settore femminile, il ruolo di preparatore atletico sarà ricoperto da Nicolò Airaghi, affiancato al rientro a casa da una solare Gigo Valsecchi, mentre Valeria Paleari affiancherà Federico Buttol e Lele Butti dal punto di vista fisioterapico. Giulia Evasi resta sempre il riferimento medico generale.
Partendo dai più "grandi", al timone della prima squadra maschile, che anche nella prossima stagione prenderà parte al campionato di serie D, in collaborazione con il Basket Nibionno, ci sarà coach Paolo Bertolini. Insieme a Roberto De Lazzari, Franco Corbetta e Niccolò Ranieri, proverà a spingere i "boys" alla conquista dei playoff in un campionato che si preannuncia caldo ancor prima di iniziare, a causa della riforma in atto dalla federazione che porta ad una quota retrocessione vicina al 50% (42 squadre su 84 partecipanti).
La formazione Under 19, reduce dalla conquista della semifinale Silver, subirà un cambio della guardia al timone con Franco Corbetta che sostituirà Michele Monti che starà in coabitazione con La Valletta dove farà la D, e i gruppi Under17 e13.
Altra conferma, nel suo ruolo di primo allenatore dell'Under 17 Gold, per Niccolò Ranieri, reduce con i suoi ragazzi dalla conquista dell'accesso alla fase di qualificazione per l'eccellenza e dalla vittoria regionale nel dismesso campionato Under16. Verrà coadiuvato dai nostri "grandi vecchi" Corbetta e Dell'Oro col supporto, soprattutto in gara, di Monti. Per quanto riguarda la formazione Under 17 Silver, coach Roberto De Lazzari sostituirà Corbetta e proverà a stimolare i ragazzi verso i loro limiti.
Simone Sola e Stefano Magni raccoglieranno invece il testimone di Alessandro De Mori alla guida dell'Under 16 e dell'Under 14 CSI. Alessandro resterà come supervisore ma con qualche responsabilità in meno. Gruppi che nella passata stagione hanno ben figurato assicurandosi la qualificazione alle Final Four Regionali delle rispettive categorie. Proveranno ad alzare l'asticella e migliorare i propri risultati anche le formazioni Under 15 Gold (richiesta alla FIP, sennò sarà Silver) e Under 14 Gold (conquistata sul campo dai ragazzi di Bicio nella scorsa stagione) sotto la guida esperta di Paolo Dell'Oro e Ranieri Niccolò. A braccetto e in piena armonia come sempre sapranno portare sempre più in alto queste giovani promesse.
Infine, Paolo Bertolini con l'aiuto di Michele Monti, Daniele Martucci e Fabrizio "Bicio" Ranieri, guideranno i giovanissimi dell'Under 13 Silver ed Esordienti nel tentativo di conoscersi e confrontarsi in categorie agonisticamente più probanti.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco