• Sei il visitatore n° 361.099.287
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 29 agosto 2022 alle 11:44

Casatenovo: quattro fiaccolate con arrivo in San Giorgio per accogliere don Lorenzo

Don Lorenzo Motta
Quattro fiaccolate che, partite da luoghi differenti, raggiungeranno contemporaneamente l'oratorio di San Giorgio a Casatenovo. Sarà questo il modo con cui la pastorale giovanile della comunità Maria Regina di tutti i Santi accoglierà il suo nuovo responsabile, don Lorenzo Motta. Il sacerdote si appresta infatti a raccogliere il testimone da don Andrea Perego che, a undici anni di distanza dal suo arrivo, lascerà il paese per dare il via alla nuova sfida da fidei donum in Brasile. La destinazione sarà una parrocchia della città di Salvador, nello stato di Bahia, dove il religioso lecchese opererà con giovani e adulti.
Le fiaccolate si terranno sabato 17 settembre. Quella organizzata dall'oratorio del capoluogo partirà dall'Abbazia di Piona, a Colico ed è rivolta a tutti i bambini e ragazzi dalla prima elementare alla terza media, ma anche agli adulti che dovranno fungere da accompagnatori durante tutto il percorso.
Hanno scelto invece di accendere la fiaccola a Luino (Varese) - dove risiede l'ex parroco don Sergio Zambenetti - i volontari dell'oratorio di Rogoredo e di Campofiorenzo. Un viaggio più lungo, con i tedofori (dagli 0 ai 99 anni, come scherzosamente riporta il volantino) che sosteranno per una pausa a Parabiago e a Varedo, prima di raggiungere la ''nostra'' Brianza lecchese.
Il santuario della Madonna di Campoè a Caglio, in provincia di Como, è invece la meta decisa dagli oratori di Galgiana e Cassina de' Bracchi che apre l'iniziativa a tutti: ragazzi, animatori, giovani e famiglie.
Visiteranno infine la certosa di Pavia i partecipanti alla fiaccolata proposta dall'oratorio di Valaperta, che partiranno dal celebre monastero prima di dare il via alla corsa che alle ore 18 li porterà a raggiungere la scuola media di Casatenovo. Qui è infatti previsto il ritrovo di tutti e quattro i gruppi partecipanti alle iniziative, diretti verso la chiesa di San Giorgio per la prima messa solenne celebrata appunto da don Lorenzo Motta. Classe 1993 e originario della parrocchia Gesù Crocifisso di Ravello-Parabiago, nel milanese, il religioso è stato ordinato dall'arcivescovo Delpini nel 2018. Dopo quattro anni trascorsi come coadiutore a Varedo, in provincia di Monza, resterà dunque in Brianza e approderà nella comunità pastorale di Casatenovo, accanto al parroco don Antonio Bonacina e agli altri sacerdoti.

Per iscrizioni e ulteriori notizie sui singoli programmi clicca QUI
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco