• Sei il visitatore n° 345.264.975
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 10 settembre 2022 alle 10:24

Oggiono: l'ICS riparte con il prof.Amato, dirigente titolare

Al termine del mese di agosto, per il comprensivo "Marco d'Oggiono" era arrivata la nomina della dottoressa Gloria d'Arpino quale dirigente scolastico "reggente", in assenza di una nomina di ruolo. Una nuova fase di incertezza sembrava aprirsi non appena si era chiusa la parentesi caratterizzata dal dirigente scolastico Filomena Colella, nominata nel ruolo nel mese di settembre 2020. Con il trasferimento di quest'ultima in Campania, all'istituto di via Vittorio Veneto sembrava quasi certo che l'anno scolastico sarebbe iniziato con una nuova fase di "reggenza". Il Provveditorato agli studi regionale, dopo il concorso per la nomina dei nuovi dirigenti scolastici, sembrava non aver individuato nessuna figura di ruolo per l'istituto oggionese che conta oltre a una scuola secondaria, cinque scuole primarie e due scuole dell'infanzia suddivise fra i quattro comuni di: Oggiono, Annone, Ello e Dolzago.

A cambiare lo scenario, è stata la nomina avvenuta durante la prima settimana del mese di settembre di un nuovo dirigente di ruolo. Si tratta del dottor Calogero Amato, classe 1975, originario di Agrigento.
Negli scorsi giorni il professor ha voluto salutare tutto il mondo scolastico oggionese - dai colleghi docenti agli alunni e ai loro genitori - con una lettera aperta in vista del nuovo anno scolastico alle porte.
"Ho un sogno e da Dirigente - ha scritto Amato - lo condivido a voi, e vi chiedo di realizzarlo con me: è il sogno di una scuola di tutti e per tutti, una comunità in cui ognuno possa stare bene, un ambiente di crescita intellettuale e personale, luogo di apprendimento di strumenti e saperi, ma anche di idee e valori, di competenze da portare in un "progetto di vita" da cambiare sempre in meglio".
Il dottor Amato ha anche comunicato la sua volontà di assumersi "l'impegno e la responsabilità di "esserci", al fianco di tutti e di ciascuno, con professionalità e umanità, al fine di costruire un team coeso e motivato, in cui, ognuno nel suo ruolo e con le sue peculiarità, in armonia con gli altri, operi per una scuola, che abbia a cuore il benessere e la crescita dei suoi giovani utenti".
Un passaggio molto importante, dopo che l'Istituto ha vissuto negli ultimi anni periodi in cui le nomine dei dirigenti avevano avuto anche durata di pochi mesi, lasciando margini di incertezza e difficoltà di programmazione a lungo termine delle attività.
La nomina di Amato quale nuovo dirigente è stata accolta con favore dall'Amministrazione comunale oggionese che ha accolto positivamente il fatto che l'istituto comprensivo Marco d'Oggiono ha ottenuto la nomina di un dirigente di "ruolo" titolare, insperata fino alla fine di agosto. La scorsa settimana il sindaco Chiara Narciso e l'assessore Giovanni Corti hanno incontrato il dirigente per un primo confronto iniziale.
"Lo abbiamo incontrato poco dopo la sua nomina e abbiamo messo subito in evidenza i lavori che stiamo realizzando e coinvolgono le scuole, anche per valutare i disagi" ha spiegato l'assessore Corti. Sui diversi plessi scolastici oggionesi sono previsti, infatti, alcuni interventi edili. Una situazione analoga coinvolge il Parco Orianna Fallaci confinante con la scuola secondaria e normalmente utilizzato dagli alunni di quest'ultima.
L'Amministrazione comunale ha accolto con favore anche il fatto che il nuovo dirigente scolastico dottor Amato abbia scelto in prima persona il comprensivo di Oggiono come istituto a cui essere assegnato. Una condizione che dovrebbe portare al superamento di alcune problematiche e incertezze del passato, che hanno portato a nomine di breve durata. Quello che attende il nuovo dirigente è, comunque, un compito e un lavoro non semplice essendo il comprensivo "Marco d'Oggiono" uno dei più grandi della Provincia di Lecco.

L.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco