• Sei il visitatore n° 345.260.523
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 14 settembre 2022 alle 12:22

Riflessioni sulla gestione strategica di alcuni servizi gestiti alle nostre partecipate

Ai Sindaci dei Comuni della provincia di Lecco
Al Presidente del Comitato d’indirizzo e controllo di LRH
Al Presidente del Comitato ristretto di Silea



Abbiamo da poco rinnovato gli incarichi per la governance della gestione di alcuni importanti servizi pubblici. Le relative società, controllate direttamente od indirettamente dai Comuni, stanno cercando di attuare importanti obiettivi:
- Il miglioramento costante della qualità dei servizi agli utenti (qualità, efficacia, comunicazione, transizione ambientale).
- Il controllo di gestione dei costi e dei ricavi, anche in rapporto alla politica tariffaria che ne consegue.
- L'attuazione di importanti investimenti, (PNRR ed altro) fonte di sviluppo ma anche di necessità di risorse finanziarie da reperire, (costo del denaro, ecc).

Questo periodo è anche un momento storico dove alcune situazioni internazionali influenzano e influenzeranno i costi e/o i ricavi delle nostre società. Basti pensare ai costi dell'energia che subisce LRH, delle materie prime e all'inflazione.
Da un lato la gestione del servizio idrico, dopo tanti anni, non riesce a chiudere l'anno 2022 in pareggio operativo, mentre le società che fatturano ricavi da energia evidenziano sempre maggiori e ‘'non sperati'' margini reddituali.
Forse è il momento in cui i Comuni e la ‘'politica'' devono discutere e cercare di dare un contributo alla riflessione per individuare le strategie consone al territorio.

Alcune possibili riflessioni, utili ad approfondire le tematiche sottostanti:

Le nostre partecipate devono gestire in senso stretto il proprio ‘'core business'' oppure devono investire in nuovi settori (paralleli), tipo la produzione di energia, per diversificare i ricavi e/o contenere i costi ?

E' possibile sviluppare meglio la partecipazione in ACS AGAM ?

La sinergia fra Silea e LRH deve svilupparsi piano e gradualmente oppure deve accelerare e incrementarsi da subito, ampliando i campi d'azione ?

Fra Silea e LRH chi ha più necessità di affrontare il tema energetico e di avere nuove strategie sull'approvvigionamento di energia ? e/o questo particolare aspetto può essere oggetto di studio di nuova sinergia fra le due società ?

E per la gestione dei rifiuti, quando dobbiamo iniziare a pensare al ‘'post scadenza AIA del termovalorizzatore'' ?

I Comuni sono consapevoli che LRH, con gli attuali livelli dei costi (dell'energia e delle materie prime), non riesce a garantire il pareggio della gestione idrica?

Quali le soluzioni prospettabili:
 - altri aumenti delle tariffe ? - utilizzo del dividendo ACS AGAM (come prospettato per il 2022) a copertura perdita operativa ?
- forti investimenti nel settore ‘'approvvigionamento energetico'' ? - altre soluzioni ?

I Comuni sono consapevoli che LRH, per l'esercizio economico 2022, forse NON potrà erogare il dividendo ordinario ? e di conseguenza quali le opzioni:
- Rinunciare al dividendo ?
- Richiedere l'aumento del dividendo a ACS AGAM ?
- Distribuire quote di riserve già accantonate e non derivanti dall'idrico?
- Mix di queste ipotesi ?

Se dovessimo scegliere la penultima strada, appare necessaria una riflessione aggiuntiva: è giusto e utile intaccare il patrimonio a riserva, in un periodo difficile, per garantire il livello ‘'storico'' del dividendo ai Comuni ? E i Comuni, questa distribuzione di riserve (che andrebbe a ridurre il valore della partecipazione) come potranno utilizzarla ?.

Gli organismi collegiali che governano le società di scopo (gestori dei servizi) hanno il compito di ‘'governare'' e ‘'gestire'' le partecipate (e siamo certi che lo faranno con assoluta dedizione e competenza) ma può essere altrettanto utile che i Comuni mettano in atto (in questo momento particolare) una discussione ed una riflessione di carattere generale, possibilmente partecipata , per supportare gli indirizzi relativi a questi importantissimi e strategici settori dell'interesse pubblico e del territorio. Questo è lo scopo primario del presente documento.

Invitiamo i Presidenti dei Comitati (LRH e Silea), ognuno per le proprie competenze, a mettere al centro dell'attività dei propri organismi (che rappresentano i Comuni soci ed affidanti), mediante specifici o.d.g., i contenuti del presente documento.

 

I Sindaci del gruppo ''CIVICI per la PROVINCIA''
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco