• Sei il visitatore n° 352.570.772
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 20 settembre 2022 alle 11:39

Oggiono: il Comune consegna le borse di studio ai ventuno eccellenze

Nel tardo pomeriggio di domenica 18 settembre ventuno alunni meritevoli di Oggiono sono stati premiati dal Comune con le borse di studio.
La cerimonia - iniziata alle 18 - si è tenuta in un luogo inusuale, ''non istituzionale'', come ha precisato anche l'assessore Giovanni Corti, che ha premiato i ragazzi insieme al sindaco Chiara Narciso. L'evento infatti, ha avuto luogo in località Sabina, al centro remiero dell'Oggiono Kayak Team, che da anni si occupa della pulizia e del mantenimento della porzione di area che si affaccia sul lago.

Le immagini della cerimonia di domenica pomeriggio a Oggiono

''Rispetto agli anni passati - ha precisato Chiara Narciso - abbiamo voluto portare questa cerimonia, che di solito si svolge in sala consiliare, in questo spazio meraviglioso. Siamo molto grati ai volontari del Kayak Team perché sono riusciti ad unire la passione per la canoa alla cura di un'area così bella e suggestiva''. In merito a questo tema, il sindaco ha ricordato il traguardo raggiunto con la deliberazione della balneabilità delle acque di questa località da parte di Ats. Un risultato che - a detta della prima cittadina - rappresenta ''un onore, ma, allo stesso tempo, una grande responsabilità''.

''Oggi abbiamo voluto chiudere questa stagione estiva, ricca di iniziative variegate, con questo progetto. Così come oggi, anche due anni fa avevamo organizzato un evento significativo, che abbiamo chiamato "il concerto del grazie", un momento di ringraziamento nei confronti delle associazioni e dei volontari che ci hanno supportato durante il periodo della pandemia. Questo periodo così difficile ci ha fatto riscoprire cosa vuol dire essere comunità e, quindi, ci è sembrato doveroso organizzare qualcosa per ringraziarli'' ha proseguito Narciso. Sulla scia di questa prima esperienza, oltre alle premiazioni, il pubblico ha potuto assistere ad altri due eventi musicali, su proposta di Claudio Ravasio; uno animato dai Lucernari, gruppo musicale di Oggiono e l'altro da Milano Centrale.

A sinistra l'assessore Giovanni Corti e il sindaco Chiara Narciso

Tornando al conferimento delle borse di studi, sono stati premiati i ragazzi di medie e superiori. Per quanto riguarda la prima categoria, hanno ottenuto il riconoscimento Angelica Fumagalli, Giulia Longhi, Elisa Panzeri, Matilde Todeschini, Elisa Redaelli. Giulia Bonacina, Luca Panzeri, Gaia Beatrice Longhi, Andrea Cori, Davide Molteni, Sofia Fumagalli. Premiati poi Erica Vezzoli, Chiara Angela Veltre, Nicolò Matteo, Beatrice Spini e Giulia Oliverio. Infine, tra i più meritevoli della scuola secondaria di secondo grado indirizzo tecnico sono stati riconosciuti Gaia De Capitani, Chiara Mura, Isacco D'Anna, Filippo e Giacomo Galbiati per le superiori.

''I laureati - ha spiegato Giovanni Corti, assessore all'istruzione - saranno premiati verso la fine dell'anno perché l'anno accademico ha una tempistica diversa rispetto alle scuole superiori e alle medie''.
Nel clima di gioia per questi riconoscimenti, anche l'assessore si è mostrato soddisfatto per il risultato raggiunto. ''Ogni anno ci mettete sempre in crisi perchè le votazioni che arrivano sono sempre altissime e questo perché, da un lato, abbiamo dei ragazzi bravissimi dall'altro, le scuole li stanno preparando a un livello di istruzione molto elevato e danno loro tutti i mezzi necessari per raggiungere i loro obiettivi. Infatti, la scuola Bachelet è stata premiata come la migliore scuola su scala nazionale ma non per ciò che fa al momento, bensì per quello che lascia agli studenti quando andranno all'università'' ha detto Corti.

Tra foto e sorrisi di ragazzi e famiglie, il sindaco Narciso ha voluto concludere questo momento ringraziando, in particolar modo, la commissione che si è occupata di suddividere i premi nelle varie categorie e a tutti coloro che hanno ricevuto questo riconoscimento augurando il meglio per la carriera scolastica di ciascun ragazzo.
V.I.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco