• Sei il visitatore n° 345.564.005
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 20 settembre 2022 alle 12:29

Missaglia: a Cascina Selvatico il torneo di scala 40 con AIDO

Si è svolta domenica 18 settembre nella suggestiva e riparata cornice degli uliveti, la quarta edizione del torneo di scala quaranta Giuseppe Gussoni, organizzato, come di consueto, da Cascina Selvatico in collaborazione con il gruppo AIDO di Casatenovo-Missaglia-Monticello.

Alcune immagini del pomeriggio di domenica trascorso a Cascina Selvatico

Il torneo è nato infatti nel 2017, per volontà di Giovanni Pulici e della sorella Mariangela, per celebrare il ricordo del nonno (Giuseppe Gussoni, cui è intitolato il torneo), grande appassionato del gioco.

''Si tratta della consueta gara che facciamo ogni anno, dopo lo stop per la pandemia, che ci ha fatto saltare il 2020 e il 2021. Abbiamo ricominciato oggi, proprio per la grande richiesta dei partecipanti. Noi ci abbiamo messo tutta la buona volontà, anima e corpo, ma dobbiamo sempre ringraziare i nostri sponsor, senza i quali non sarebbe stato possibile organizzare la competizione'' ci ha spiegato Enrica Motterlini di AIDO.

''Abbiamo 48 giocatori, e i primi eliminati, per continuare a giocare, partecipano poi a un'altra competizione, il Torneo AIDO. L'anno scorso è venuto a mancare mio marito Mario Viganò che faceva da giudice, e quest'anno lo sostituisce mio figlio. Per il primo classificato è stata preparata e sarà consegnata anche una targa alla sua memoria''.

Sabato prossimo i volontari di AIDO saranno a Missaglia, Monticello e Casatenovo con gli anthurium, a offerta libera, in occasione della festa nazionale del sodalizio. ''Anche se non ci siamo mai fermati con l'attività, a causa del Covid non era possibile organizzare manifestazioni, ed è bello poter essere tornati'' ha proseguito Motterlini, presidente del gruppo AIDO di Casatenovo-Missaglia-Monticello, nonché vicepresidente provinciale.

Se il torneo - ospitato nella cornice storico-naturalistica di Cascina Selvatico - come al solito ha rappresentato una sana competizione per i giocatori partecipanti, ad amici, parenti e spettatori è stata offerta la possibilità di stare in compagnia grazie ad altre attività proposte.

Domenica era infatti possibile partecipare alla dimostrazione/prova di tiro con l'arco, offerta grazie alla Compagnia Arcieri Drago Azzurro-Polisportiva Aurora di Olgiate Molgora, godersi un gustoso rinfresco (salatini, dolci e risotto al rosmarino), rilassarsi con i trattamenti individuali offerti dal Centro Olistico Hakuna Matata di Missaglia, gioire dell'estrazione dei numeri vincenti della sottoscrizione a premi, nonché ascoltare la musica del Coro Valle del Lambro.

''In tutto siamo 15/16 componenti: la nostra associazione è nata nel 2019, anche se ci conoscevamo già da tempo. Con Marco Villa, direttore del coro, e altri amici abbiamo iniziato quest'esperienza che poi si è arricchita di altri elementi, come Renato Cazzaniga. Abbiamo la nostra sede a Calò, nella sala prove dell'oratorio: ci troviamo, giochiamo, cantiamo e ci divertiamo insieme. Abbiamo fatto nel 2021 dei concerti di Natale e quando ci cercano, come in quest'occasione, siamo felicissimi di partecipare. Non siamo un coro stabile, bensì un gruppo per le manifestazioni e ci divertiamo così, anche se vorremmo presto provare a cimentarci in un concorso nazionale'' le parole di Gildo Scotti, membro del coro.

Quella dell'altro pomeriggio è stata anche l'occasione per approfondire e riflettere: era presente a Cascina Selvatico Tamara Fumagalli, autrice de ''La Mia Ordinaria Vita Straordinaria'', edito da Luoghi Interiori; una raccolta di racconti in prima persona attraverso i quali l'autrice insegna che c'è sempre una soluzione, anche se il problema si chiama sclerosi multipla. Non c'è ostacolo che non si possa affrontare, e, se questo richiede una deviazione del percorso, non è detto che la nuova strada - come quelle percorse dalla penna dell'autrice - non sia meno entusiasmante.
Una bella occasione dunque per divertirsi tutti insieme, in attesa del prossimo appuntamento.

Di seguito, l'elenco dei premiati nelle varie categorie:

TORNEO GIUSEPPE GUSSONI

Primo classificato (vincitore del trofeo e di €. 100,00 in buoni carburante): Maurizio Paleari

Secondo classificato (vincitore della targa Sesana Assicurazioni e di €. 50,00 in buoni carburante): Matteo Piemontesi

Terzo classificato (vincitore di targa e pacco prodotti Tinta Unita, offerto da Missaglia Libri): Arnaldo (Dino) Beretta

TORNEO AIDO MARIO VIGANÒ

Primo classificato (targa AIDO Mario Viganò a.m., nonché di un premio offerto dalla famiglia Viganò-Motterlini): Giovanni Pulici

Secondo classificato (soggiorno per due persone di tre giorni in una città d'arte italiana, offerto da Bluvacanze di Seregno):Mario Brivio

Terzo classificato (buono pranzo per due persone offerto dall'agriturismo-azienda agricola Teresa delle Fragole di Viganò):Nicola Mimicelli

Quarto classificato (cesto di prodotti titipi di Valle Santa Croce offerto dall'azianda agricola Pensa Apese di Missaglia):Alessio Rizzo

PREMI SPECIALI

Giocatore più anziano (zaino di prodotti tipici offerto da MagniEMauri): Arnaldo Beretta

Giocatore più giovane (zaino di prodotti tipici offerto da MagniEMauri): Andrea Beretta

Giocatrice più giovane (zaino di prodotti tipici offerto da MagniEMauri): Sonia Pavani

Prima donna classificata (aiuola fiorita offerta da La Bohème): Marisa Brivio

Giocatore proveniente da più lontano (aiuola di erbe aromatiche offerta da Azienda Agricola Carlo Ornaghi): Claudio Marcarini (da Cernusco sul Naviglio)

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco