• Sei il visitatore n° 346.140.684
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 23 settembre 2022 alle 22:44

Cassago: patteggia e torna in libertà dopo la ''resistenza''

Un anno e sette mesi, pena sospesa, il patteggiamento accolto questa mattina dal giudice Gianluca Piantadosi per A.N., marocchino del 1994, già detenuto, che nel pomeriggio di oggi è tornato in libertà e ha lasciato Pescarenico.

Al giovane questa mattina veniva contestata la resistenza al pubblico ufficiale che nel mese di luglio lo aveva arrestato a seguito delle minacce con un coltello a un connazionale, nei pressi della stazione di Cassago. In quell'occasione portato presso la caserma dei carabinieri aveva tentato di aggredire uno dei militari e a danneggiare la struttura. Per lui si erano aperte le porte del carcere dove aveva inscenato una protesta cucendosi la bocca con delle graffette perchè non gli veniva concessa la possibilità di colloquiare con la madre.

Quest'oggi è arrivato l'accogliemento della richiesta di patteggiamento con il giudice che si è raccomandato di mantenere d'ora in avanti una condotta consona.
Ma in tribunale il giovane dovrà tornare nei prossimi giorni per rispondere sempre di resistenza e lesioni, assieme a un connazionale, per un fatto consumatosi a giugno in un negozio della città di Lecco, conseguenti a un tentativo di furto.

S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco