• Sei il visitatore n° 352.716.571
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 01 ottobre 2022 alle 07:57

Casatenovo Sicura: approvato il regolamento sul Controllo del Vicinato

La sicurezza - e in particolare l'iniziativa del controllo del vicinato - è stata fra i temi discussi ieri sera dal consiglio, che all'unanimità ha approvato il regolamento attuativo nell'ambito del progetto Casatenovo Sicura, a seguito del protocollo siglato negli scorsi mesi da Prefettura e Comune. Dopo l'introduzione affidata al vicesindaco Marta Comi a prendere la parola illustrando il lavoro svolto - grazie alla preziosa collaborazione dell'amministrazione - sono stati il comandante della Polizia Locale dott.Matteo Tocchetto e Paolo Pozzi, membro e coordinatore del progetto relativo al controllo del vicinato. Come hanno spiegato i due relatori infatti, l'iniziativa ha un'importanza fondamentale al fine di consentire la serenità e la sicurezza dei cittadini, naturalmente sempre mettendo al primo posto l'opera portata avanti dalle forze dell'ordine. Per far sì che le potenzialità dello stesso vengano sfruttate al meglio dalla collettività, si è deciso di stendere un regolamento che disciplini l'iniziativa, anche a seguito del protocollo di intesa tra la prefettura di Lecco e il Comune.

Paolo Pozzi, il comandante PL Matteo Tocchetto e il vicesindaco Marta Comi

Come ha affermato Pozzi, l'inizitiva del CdV ha preso il via a Casatenovo nel 2015, per poi ampliarsi di anno in anno. Sei anni fa infatti, erano circa 300 i cittadini che ne prendevano parte, mentre ora il numero si aggira intorno a 680, una cifra sicuramente in crescita. Considerando anche le frazioni, sono sette i gruppi Whatsapp e 4 i coordinatori che quotidianamente si impegnano per consentire un corretto svolgimento del lavoro di controllo, che ha assunto sempre di più un ruolo importante, diffondendosi in molti comuni del nord Italia.
''Voglio ringraziare tutti i cittadini che prendono parte al progetto, perché aiutano molto le forze dell'ordine ad agire tempestivamente e ad intervenire in caso di problemi'' ha affermato il comandante Tocchetto.
Anche il primo cittadino Galbiati ha voluto evidenziare l'importanza del tema discusso, mettendo soprattutto in risalto il principio di sussidiarietà che lo caratterizza, trattandosi di un progetto partito dal basso, direttamente dalla popolazione. ''La sicurezza è un valore per tutti e non deve legarsi a visioni politiche diverse. I cittadini si sono mossi spontaneamente e hanno preso a cuore questo progetto, facendo proprio il tema della sicurezza e sono davvero grato di questo'' ha affermato il sindaco.
Il consiglio ha quindi approvato all'unanimità il progetto Casatenovo Sicura e anche gli esponenti di minoranza si sono congratulati per l'iniziativa. In particolare Lorenzo Citterio (Più Casatenovo), coinvolto attivamente nel progetto, ne ha messo in luce l'efficacia nell'ambito preventivo; restano solo alcuni dubbi nel consigliere Christian Perego (M5S), che avrebbe preferito un documento più ampio e generale che potesse essere sfruttato anche nel caso in cui nascessero altre associazioni simili al CdV.
S.L.F.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco