• Sei il visitatore n° 352.473.118
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 01 ottobre 2022 alle 23:20

Missaglia: cane travolto ed ucciso mentre attraversa sulle strisce. Ora si cerca l'auto

Il cane Sam con la sua padrona
Il decesso è probabilmente sopraggiunto sul colpo e nonostante le cure prodigategli dalla sua padrona e da chi assistito a quella scena straziante, non c'è stato nulla da fare.
Sam, un meticcio di quasi quindici anni, è morto ieri mattina a Missaglia, investito da un veicolo mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali. Probabilmente chi si trovava alla guida del mezzo, non si è accorto della presenza dell'animale che non è riuscito a concludere il passaggio dal marciapiede di Via Papa Giovanni - fra la baita alpina e la biblioteca - a Piazza Libertà.
''Credo sia stato colpito sul posteriore....la mia veterinaria mi ha detto che ha avuto un'emorragia interna. Gli hanno sentito il cuore, ma ormai non batteva più. Non meritava quella fine, poveretto'' ci ha raccontato la signora Carmela, residente da un anno a Missaglia dopo il trasferimento da un paese limitrofo.
Un percorso quello di ieri, che la donna ha compiuto decine di volte negli ultimi mesi. ''Stavo cercando di avvicinarmi ai portici perchè piovigginava e volevo che io e Sam ci potessimo riparare dall'acqua. Quando ho fatto per attraversare la strada, quella macchina si è fermata e così io sono passata: probabilmente non aveva visto il cane che è stato colpito in pieno. L'ho sentito guaire e in un attimo non c'era più''.
Sono stati istanti di grande concitazione: il meticcio investito e stramazzato sull'asfalto con la lingua di fuori e accanto un capannello di persone che in quel momento si trovavano nei pressi della piazza, che subito si sono date da fare per prestare soccorso al cane ed assistere la sua padrona, sotto choc. ''Abbiamo chiamato la clinica veterinaria e in pochi minuti sono arrivate due persone gentilissime: mi hanno detto però che non c'era nulla da fare'' ha aggiunto Carmela che questa mattina si è recata alla vicina stazione dei Carabinieri per sporgere denuncia contro ignoti. ''Ieri non me la sono sentita: mi hanno spiegato che cercheranno di visionare le immagini della videosorveglianza, tramite la Polizia locale, alla ricerca di eventuali elementi per identificare il veicolo. Di sicuro chi ha investito Sam non l'ha fatto apposta, secondo me non si è proprio accorto. Mi pare strano però, che non abbia sentito il botto...poteva perlomeno fermarsi a prestare aiuto''.

Le strisce pedonali di Piazza Libertà in un'immagine di repertorio (GoogleMaps): qui Sam è stato investito

La proprietaria dell'animale - che a breve avrebbe compiuto quindici anni - non ricorda quasi nulla di quei momenti: fra la pioggia, l'ombrello e il cane portato al guinzaglio, non ha focalizzato alcun indizio utile a risalire alla persona alla guida. ''Mi pare si trattasse di una macchina bordeaux: non ho memorizzato il modello però, nè ho visto chi c'era a bordo. E' stato davvero un attimo, il tempo di attraversare la strada...poi all'improvviso quel colpo e il mio Sam a terra''.
Un cane tranquillo e anche dolce, come ha ricordato la sua padrona: ''era un incrocio fra un jack russell ed un pitbull, di taglia media. E' cresciuto con la nostra famiglia, abituato a stare anche con i bambini....ci mancherà molto e a pensare a questa fine, mi si stringe il cuore''.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco