• Sei il visitatore n° 352.527.590
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 06 ottobre 2022 alle 16:57

Costa: weekend della legalità. Due eventi al parco di Brenno

Weekend della legalità. Lo organizza l'amministrazione comunale di Costa Masnaga sabato 8 e domenica 9 ottobre presso il parco giochi, con annesso campo da basket di Brenno, realizzato all'interno del terreno confiscato alla mafia e in seguito assegnato alla comunità masnaghese per finalità sociali. Il parco è dedicato alla memoria di Giuseppe Letizia e Federica Taglialatela, due giovanissime vittime della mafia e della criminalità organizzata. "Avremmo voluto ricordare la storia di questi bambini l'anno scorso, a dieci anni dall'inaugurazione del parco giochi, ma le limitazioni causate dalla pandemia non ce l'hanno consentito. Abbiamo quindi pensato di organizzare questo weekend nel 2022, anno nel quale ricorrono gli anniversari della morte di Falcone e Borsellino" ha spiegato l'assessore a cultura e istruzione Anna Cazzaniga.

VIDEO


Durante il fine settimana verranno quindi proposti due appuntamenti. Si comincerà sabato 8 ottobre alle 17 con il ritrovo al parco giochi di Brenno e il saluto delle autorità. Seguirà, alle 17.30 per voce de "gli Architetti delle Parole", la lettura teatrale a due voci sulla storia di Giuseppe e Federica, cui è dedicato il parco di Costa. "Noi che non diventammo grandi" è proposta da Carlo Arrigoni e Mattia Cattaneo, con l'accompagnamento musicale al violoncello di Viola Valsecchi. Al termine, sotto il tendone allestito anticipatamente in vista della camminata del paesaggio, sarà offerto un aperitivo.

Domenica alle 15 le autrici Francesca Ambrosoli e Luisa Bove presenteranno il libro "Giorgio Ambrosoli. Dolore, orgoglio, memoria": la figlia primogenita dell'avvocato Giorgio Ambrosoli, ripercorre la vita del padre, comprese le vicende relative al suo incarico di commissario liquidatore della Banca Privata di Michele Sindona e la sua uccisione sotto casa avvenuta l'11 luglio 1979 per mano di un sicario. "Con gli occhi di allora e la maturità di oggi, Francesca - insieme alla giornalista Luisa Bove - racconta ciò che è accaduto prima e dopo la morte di suo padre, per mantenerne viva, soprattutto tra i giovani, la memoria". Al seguire vi saranno i giochi organizzati dai ragazzi dell'oratorio e una merenda per tutti.
"L'amministrazione comunale ringrazia per la collaborazione l'ICS Costa Masnaga, l'oratorio don Bosco, il Barycentro e tutti i volontari delle frazioni per avere aderito all'iniziativa" ha precisato l'assessore.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco