• Sei il visitatore n° 353.120.376
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 27 ottobre 2022 alle 15:20

Dolzago: ultimo consiglio per il dott.Rigamonti. Bertacchi si dimette, al suo posto Bonfanti

In apertura della seduta consiliare svoltasi nella serata di mercoledì 27 ottobre, l'amministrazione comunale di Dolzago ha salutato e ringraziato per il lavoro svolto il consigliere Gaetano Bertacchi che per sopraggiunti impegni lavorativi ha presentato le dimissioni dal ruolo.
A prendere il suo posto il primo dei non eletti, Claudio Bonfanti, invitato a sedersi al tavolo dopo un caloroso benvenuto da parte del sindaco Paolo Lanfranchi e degli altri colleghi. Si è proceduto dunque con la surroga del dimissionario, alla quale è stata data immediata eseguibilità.

Una veduta del consiglio riunito ieri sera a Dolzago. Secondo da destra il sindaco Paolo Lanfranchi

Dopo la lettura e l'approvazione dei verbali della seduta precedente, che ha visto astenuti il consigliere Adelio Isella, il collega Luigi Aglioni e il neo consigliere Bonfanti, è stata confermata la convenzione con la Provincia di Lecco per l'organizzazione dei concorsi e delle procedure selettive del personale ai sensi della legge 7 aprile 2014.
''Come comune avevamo già approvato una procedura per l'organizzazione dei concorsi tramite la Provincia di Lecco che è stata poi adeguata tramite delibera dello stesso consiglio provinciale in merito ad alcune condizioni di accesso alle graduatorie per i concorsi indetti da quest'ultimo. Questa convezione non ha di fatto grandi novità rispetto alla precedente se non per quanto concerne l'accesso alla graduatoria da parte dei comuni convenzionati'' ha spiegato il sindaco Paolo Lanfranchi.

A sinistra il neo consigliere Claudio Bonfanti

L'incontro è proseguito con la ratifica della deliberazione di giunta comunale n. 80 del 15 novembre avente come oggetto la variazione di bilancio che prevede: maggiore o nuove entrate di euro 2.693 per il potenziamento dei centri estivi, 14.569 euro quale ulteriore contributo per l'emergenza energetica e 2.937 euro relativi a servizi per la disabilità. Il sindaco ha poi letto le cifre più significative della variazione. ''Ci siamo accollati 3.000 euro per quanto riguarda l'aumento Istat dei buoni pasto non prevedendo così aggravio le famiglie, e 4.500 per l'adeguamento sui servizi del trasporto scolastico, che rimane appunto gratuito. Sulle minore spese correnti contiamo una minor spesa di 2.500 per quanto concerne il nuovo segretario comunale. Come sapete è giunta la direttiva in merito all'obbligo dei comuni di avere segretari comunali necessariamente in convenzione'' ha aggiunto.

La maggioranza

Quanto alle nuove spese in conto capitale è previsto l'acquisto di nuovi computer per 6.000 euro, il posizionamento di nuove colonnine per la rilevazione della velocità, l'ammodernamento dei computer della scuola primaria per 3.000 euro, ed altre spese relative a manutenzioni straordinarie.
Il vicesindaco Alessandro Corti ha poi spiegato il nuovo regolamento comunale per la disciplina della videosorveglianza urbana integrata sul territorio comunale.

Adelio Isella e Luigi Aglioni dei gruppi di minoranza

''Abbiamo deciso di adottare un nuovo regolamento per la videosorveglianza urbana, più snello e completo rispetto al precedente. Esso si compone di diversi capi, tra i quali i principi generali, i soggetti designati, nonché il trattamento dei dati personali e l'informativa privacy" ha spiegato, invitando la cittadinanza a guardare, se interessati, l'articolo 8 in merito alla gestione "data breach", capitolo che ha visto le modifiche più significative in un'ottica di maggior tutela.
E' stato deciso, inoltre, di adottare un nuovo regolamento apposito per disciplinarne l'utilizzo della videosorveglianza con il sistema delle fototrappole.


''Le finalità dell'utilizzo di questo sistema sono diverse. Indubbiamente scoraggiare il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti, prevenire atti di vandalismo, e garantire una maggior protezione all'incolumità degli individui. I dati che verranno ovviamente rintracciati da questi dispositivi, collocati nei punti che individueremo come strategici, verranno registrati secondo un sistema crittografato e conservati per un massimo di sette giorni, salvo esigenze giurisdizionali'' ha aggiunto Corti.

A sinistra il dottor Luca Rigamonti

Al termine della riunione il sindaco ha colto l'occasione per ringraziare il vice segretario dott. Luca Rigamonti - neo direttore dell'azienda speciale Retesalute - per l'attività svolta in questo periodo di lavoro insieme. ''Vista la sua pregressa esperienza come sindaco è stato veramente costruttivo lavorare insieme, consci delle esigenze del Comune. Oltre all'innegabile competenza ci è piaciuta la passione che lo ha animato durante tutto il periodo lavorativo'' ha detto il sindaco a nome di tutta l'amministrazione.
Sa.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco