• Sei il visitatore n° 353.113.490
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 02 novembre 2022 alle 18:23

Okinawa Oggiono conquista 8 podi ai mondiali di Karate Iku

Ottimi risultati sono stati raggiunti dagli atleti dell'Okinawa Oggiono ai campionati del mondo di Karate Iku. La manifestazione sportiva internazionale si è svolta a Caorle dal 27 al 30 ottobre scorsi vedendo la presenza di circa 1200 atleti provenienti da diversi paesi del mondo che hanno partecipato alle diverse competizioni suddivisi per categorie.

Fra i 1200 partecipanti 11 erano gli atleti dell'Okinawa Oggiono. Sono stati diversi i piazzamenti a podio che hanno raggiunto, fra i quali spicca il primo posto conquistato da Lisa Bonacina, nella specialità Kumite, categoria cadetti femminile con peso fino a 47kg. Sempre nella specialità Kumite sono stati tre i secondi posti conquistati dagli atleti di Okinawa.

A raggiungerli sono stati Chiara Colzani, categoria junior femminile, Alessandro Bonfanti, categoria cadetti a squadre maschile e Arianna Gusmeroli categoria juniores a squadre femminile. Ancora Arianna Gusmeroli e Elisa Redaelli hanno conquistato anche il terzo posto nelle rispettive categorie junior femminile e cadetti femminile. Sempre nella categoria Kumite hanno raggiunto delle buone prestazioni Martina Rigamonti, giunta quinta nella categoria cadetti femminile, così come Anita Panzeri e Aya Naciri classificatesi settime rispettivamente nelle categorie esordienti femminile e senior femminile. Nella specialità Kata Ileana Laico ha conquistato un ottimo secondo posto nella categoria veterani individuale femminile, mentre Andrea Pozzi ha conquistato il terzo posto nella categoria esordiente individuale maschile. Buon risultato anche per Daniele Marsiletti che si è classificato quinto.

L'Okinawa Oggiono ha confermato quindi gli ottimi risultati già raggiunti durante le passate competizioni nazionali e internazionali, grazie ai suoi giovani atleti e ai due insegnanti d'eccezione Graziella Segatto e Fulvio Burini particolarmente felici dei risultati raggiunti dopo mesi di allenamento e impegno da parte dei loro atleti.
"Un ringraziamento speciale - ha spiegato Burini - va allo psicologo dello sport Matteo Vagli ed al maestro pluridecorato, e già atleta delle Fiamme Gialle, Fulvio Sole. Entrambi ci hanno accompagnato nei percorsi di avvicinamento ai mondiali".

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco