• Sei il visitatore n° 353.113.355
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 15 novembre 2022 alle 15:36

Costa M.ga: Alberto Bardella, già campione italiano, conquista il titolo europeo di tiro

Campione europeo di tiro difensivo. Alberto Bardella, 37 anni di Costa Masnaga, ha conquistato un altro titolo all'Europe Championship IDPA - sposor Canik - andato in scena dal 10 al 13 novembre a Sermoneta, in provincia di Latina, con oltre 580 tiratori provenienti da tutta Europa e anche da oltre oceano. Il masnaghese ha concluso la prestazione con 301.62 punti, davanti a Sohajda Zoltan con 305.49 punti, e a Dragos Manea con 320.36 punti.

A sinistra Alberto Bardella

Il tiro dinamico difensivo è una disciplina nata negli Stati Uniti negli anni Novanta, che conta oggi circa 2.500 tesserati in Italia e 30.000 affiliati nel mondo: si caratterizza per il binomio velocità e precisione, che comportano un'elevata concentrazione sul campo. Bardella si è appassionato al mondo del tiro da qualche tempo: appassionato sin da piccolo al genere, si era avvicinato al soft air per approdare, quattro anni fa, al tiro difensivo, con il quale si riproducono scenari di vita reale simulando un gioco con l'arma in fondina. Oltre a coltivare la disciplina ad alti livelli, Bardella è istruttore certificato di tiro dinamico sportivo e collabora con il poligono indoor Invictus di Erba.

A settembre era stato incoronato campione italiano sul campo dell'arena Shooting Club nell'ambito dell'Italian National Championship dell'Arsenal Firearms 2022 IDPA (International Defensive Pistol Association): nella divisione Enhanced Service Pistol (ESP), aveva gareggiando nella classe di maggior livello, il master. A un paio di mesi di distanza è arrivata la partecipazione agli europei, con una gara dalle elevate prestazioni, nella quale pochi secondi sugli avversari hanno fatto la differenza. A Sermoneta, Bardella ha presenziato nella medesima classe degli italiani, il master, sfidando ben oltre 50 atleti nella divisione Carry compact pistol (CCP). È stata la sua prima uscita con la Compact F Tanfoglio, arma dal peso massimo di 1.077 grammi e ha conquistato il podio.

''C'erano partecipanti più ferrati e per me era la prima uscita ufficiale, quindi puntavo al podio. Il primo posto è stato una bella soddisfazione. con i primi tre tiratori c'è differenza di una decina di secondi. Sono soddisfatto della prestazione ed è stata una bella gara. Ringrazio i miei sponsor Invictus di Erba e Armeria Frigerio Lecco, Belfiore Calzature, Oso Moto e auto Roma Giussano'' ha spiegato.

Il campione masnaghese si prepara ai prossimi impegni internazionali e ha già fissato l'obiettivo per l'anno nuovo. Tornerà per la seconda volta allo State Champion della Florida, dove nel gennaio 2022 aveva conquistato il terzo posto. Nel 2023 sarà di nuovo oltreoceano per la gara in terra americana: questa volta parteciperà con l'arma di vittoria dell'europeo.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco