• Sei il visitatore n° 352.758.008
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 24 novembre 2022 alle 09:35

Oggionese, violenza contro le donne: le iniziative per dire NO

Ecco le proposte in programma domani e nel fine settimana in alcuni comuni del circondario oggionese in occasione della giornata contro la violenza sulle donne:

CESANA BRIANZA
L'amministrazione comunale di Cesana Brianza, in collaborazione con la Pro Loco e il gruppo di teatro Frasi lunari organizza due appuntamenti. Venerdì 25 novembre alle 20.30, in piazza Cardinal Borromeo, si terrà "i lividi spariscono, il ricordo di quello che ho subito invece no", una serata di riflessioni con storie e musica. Sabato 26 novembre alle 15 si terrà, sempre nella piazza centrale del paese, l'inaugurazione della panchina rossa con un flash mob in collegamento con l'associazione Scarpetta rossa e i comuni che hanno aderito al progetto, fra cui Cesana appunto.
Quest'ultima ha lanciato il progetto "Non solo un simbolo"; si tratta di una campagna sociale di sensibilizzazione verso il grave problema degli abusi fisici e psicologi sulle donne, rivolta a tutti i comuni italiani (hanno aderito 63 comuni, 37 provincie e 15 regioni).
''L'iniziativa è molto semplice ma ha un forte valore simbolico: l'idea è quella di installare o colorare di rosso una panchina già presente nel Comune, che diventa così non solo un simbolo della lotta contro la violenza, ma anche uno strumento di pubblica utilità dal momento che sulla stessa panchina viene apposta una targhetta o una scritta ben visibile con i contatti email e telefonici di Scarpetta Rossa Aps, che dal 2014 è strutturata per aiutare concretamente le donne che subiscono violenze e maltrattamenti''.

COSTA MASNAGA
Una serata di riflessioni, un'altra serata di consapevolezza. "Due serate di storie lungo la Storia per prendere coscienza di un fenomeno che non sembra avere mai fine: la violenza contro le donne. Non basta la cronaca di tutti i giorni, anche ripercorrere la Storia aiuta a capire quanto sia radicato questo male nell'uomo da diventare un'emergenza sociale, civile e umana" dicono gli organizzator. Il 25 e il 26 novembre dentro a questa cornice sono due date significative: il Barycentro e la Biblioteca di Costa Masnaga hanno deciso di celebrarle con due serate di impegno civile.
La prima serata, venerdì 25 novembre al Barycentro, "l'aperitivo in rosso" con una presentazione di Telefono Donna, cui seguirà l'intervento di Erika Redaelli, drammaterapeuta e attrice con lo spettacolo "Babayaga". A cornice, la mostra collettiva a tema del gruppo CreAttiva.
Il giorno dopo, sabato 26 novembre, al Costaforum un concerto interattivo dal titolo significativo: "Note stuprate". Ascoltando le arie e le musiche più celebri sul tema, direttamente dal violino di Maurizio Padovan, musicista, storico e ricercatore, membro fondatore dell'Accademia Viscontea, verranno rievocate sin dall'antichità le storie e le donne simbolo di questo orrore. Storie segnate da abusi e storie che ci riportano a oggi, dopo aver attraversato spazio e tempo senza mai interrompersi. "Due sere, un unico momento importante per fermarsi a riflettere. Anche questo è impegno".

GARBAGNATE
L'amministrazione comunale di Garbagnate Monastero organizza una serata informativa sul ruolo delle comunità mamma e bambino nel contrasto alla violenza di genere. Saranno presenti, in qualità di relatori, la psicologa Martina Binaghi, coordinatrice della comunità educativa Casa la vita di Lecco e la psicologa e psicoterapeuta Patrizia Gilardi, coordinatrice della comunità educativa La Bussola di Merate. L'evento è in collaborazione con i Carabinieri della stazione di Merate. Appuntamento per venerdì 25 novembre alle 20.30 nella sala consiliare di via Brianza.

NIBIONNO
L'amministrazione comunale di Nibionno organizza un concerto jazz in rosso, in collaborazione con il consorzio Brianteo Villa Greppi all'interno della rassegna ''L'anime a rallegrar''. In programma per venerdì 25 novembre alle 21, presso il salone dell'oratorio di Cibrone, ci sarà il concerto dal titolo ''A different kind of blue, la musica di Miles Davis che cambiò la storia del jazz'' di Giancarlo Collura 5ntet sotto la direzione artistica del maestro Marco Cazzaniga. Il concerto sarà preceduto da un momento di riflessione con ''Il portico degli amici''. L'invito degli organizzatori è di partecipare alla serata indossando un capo o un accessorio rosso.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco