• Sei il visitatore n° 361.106.362
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 29 novembre 2022 alle 18:50

Barzago: aperta la caccia ai fondi per il lambro del molinello

Un'immagine della zona interessata al progetto
Con una recente delibera, la giunta di Barzago ha approvato lo studio di fattibilità tecnica - economica relativo al progetto di ripristino idraulico e di riqualificazione ambientale di un tratto della roggia del lambro del molinello.
"Si tratta della zona di via cascina uccelli, nell'area artigianale. In quel tratto del ruscello in passato era già stato effettuato un intervento di pulizia grazie ad una collaborazione tra il comune e i privati" ha spiegato il sindaco Mirko Ceroli. "Abbiamo commissionato questo studio perché crediamo che una simile opera di prevenzione consentirebbe di mettere in sicurezza gli argini e rimuovere i detriti che ostacolo il decorso delle acque. Ciò sarebbe fondamentale sia per i comuni più a valle, che subirebbero le conseguenze più gravi in caso di esondazione, sia per i luoghi di lavoro situati lungo il corso della roggia".
Si tratta di un progetto da poco meno di 302mila euro che per ora, però, è solo sulla carta. Il Comune ha inviato tutta la documentazione in Regione Lombardia nel tentativo di ottenere dei finanziamenti.
"Siamo già intervenuti in altri punti di quel corso d'acqua nel 2020 nell'ambito di un bando regionale sul dissesto idrogeologico (ne avevamo parlato QUI). Questa volta non si tratta di un bando, abbiamo semplicemente inviato i documenti in Regione chiedendo se c'è la possibilità di ottenere almeno parte dei fondi. Non abbiamo idea in merito a se, quando e come ci risponderanno" ha spiegato Michele Bianco, assessore ai lavori pubblici.
"Noi ci proviamo perché crediamo sia necessario agire sul piano della prevenzione, per di più in un contesto in cui sono sempre più frequenti fenomeni meteorologici violenti. Vedremo cosa succederà" ha concluso il sindaco Ceroli.
A.Bes.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco