• Sei il visitatore n° 361.107.358
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 29 novembre 2022 alle 19:07

Colle B.za: Decaro cita Campsirago come modello d'esempio

Durante l'Assemblea annuale di Anci - l'Associazione nazionale dei comuni italiani - svoltasi a Bergamo la scorsa settimana il territorio lecchese è stato protagonista con un esempio di amministrazione virtuosa portato a modello. Durante il suo intervento il presidente dell'Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro ha citato Colle Brianza per il progetto di riqualificazione dell'antico borgo di Campsirago.

Il vicesindaco Ettore Anghileri, il presidente di Anci Antonio Decaro, il sindaco Tiziana Galbusera e l’assessore al bilancio Maurizio Perego

Riferendosi ai progetti per i piccoli comuni finanziati dal Pnrr - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - realizzato grazie ai fondi messi a disposizione dall' Unione Europea, Decaro ha spiegato: "Questo, per esempio, accadrà a Colle Brianza, in Provincia di Lecco dove la sindaca Tiziana Galbusera con un milione e 600mila euro potrà far rivivere il borgo antico quasi totalmente spopolato. Piazza, edifici e spazi pubblici saranno trasformati in luoghi di accoglienza e promozione di attività teatrali e artistiche".
Il riferimento di Decaro è al progetto di riqualificazione dell'antico borgo di Campsirago sviluppato dal sindaco Galbusera con il fondamentale aiuto del vicesindaco Ettore Anghileri e la collaborazione del centro di produzione teatrale Campsirago Residenza con il quale il comune ha firmato un accordo di partenariato speciale pubblico privato.
Le risorse ottenute dal Comune consentiranno di riqualificare buona parte dell'antico borgo, trasformandolo sempre più in un centro culturale che ruoterà attorno all'esperienze offerte da Campsirago Residenza. Si tratta - come ha ricordato lo stesso Decaro - di uno dei 1300 progetti di riqualificazione sociale e culturale promosso grazie al Pnrr per ripopolare le zone del Paese abbandonate o in fase di spopolamento per l'assenza di strutture e servizi a disposizione della popolazione.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco