• Sei il visitatore n° 375.627.852
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 14 maggio 2023 alle 14:23

Oggiono: due ottimi risultati per gli studenti delle medie al concorso musicale di Trento

Due ottimi risultati sono stati ottenuti dagli studenti della scuola media Marco d'Oggiono al concorso musicale "Accordarsi è possibile". La competizione, rivolta in modo specifico agli alunni che frequentano corsi di studio a indirizzo musicale, si è svolta a Trento, presso l'auditorium Santa Chiara, lunedì 8 e martedì 9 maggio. In due diverse categorie gli studenti oggionesi hanno raccolto due piazzamenti di primo livello.

Il concorso è stato pensato in modo specifico per valorizzare il ruolo della scuola media nella formazione musicale degli studenti, offrendo a questi ultimi un'occasione di crescita musicale data dal confronto con molti altri coetanei musicisti che si sono esibiti durante la manifestazione. I partecipanti hanno potuto scegliere fra diversi programmi di esibizione: solisti a programma libero, a programma diversificato per stile e diversificato per stile e genere, oltre che in formazione di gruppo.
Presenti alla manifestazione studenti provenienti da molte scuole di diverse zone del nord est, ma anche da altre regioni d'Italia, molti dalla Sardegna. Di fronte a una commissione artistica composta da dieci musicisti professionisti a brillare sono stati gli studenti oggionesi della classe terza sezione "D" insieme ad alcuni alunni della classe seconda sezione "D" dell'Istituto oggionese. Nella sezione "G" dedicata ai gruppi e alla musica da camera, gli studenti della scuola Marco d'Oggiono si sono presentati ed esibiti con una formazione composta da un quartetto di clarinetti formato da: Teresa Fumagalli, Matilde Ostidich, Giona Valnegri e Stefano Gariboldi. Fra oltre quaranta formazioni presenti, il quartetto di clarinetti oggionese interpretando in modo eccellente "Caprice for clarinet" di Clare Grundman ha ottenuto il punteggio massimo ottenibile, pari a 100/100esimi. Un primato che gli studenti oggionesi hanno condiviso con alcuni alunni della scuola "G. Lozer" di Pordenone e della scuola "Balliana - Nievo" di Sacile, provincia di Pordenone. Ottimo anche il risultato raggiunto anche nella sezione prima dedicata alle "Piccole Orchestre", a cui hanno partecipato le formazioni con una composizione fino a 30 musicisti. Interpretando i temi "Così parlò Zarathustra" di Richard Strauss insieme a "A joyful journey" di Robert Sheldon e "La marcia dei nani" di Edvard Grieg" gli studenti della scuola Marco d'Oggiono hanno ottenuto un punteggio pari a 96/100esimi, utile a raggiungere il piazzamento nella fascia del primo premio.

Un risultato ottimo, giunto "dopo molti mesi di intensa preparazione" hanno spiegato gli insegnanti di musica della scuola secondaria Marco d'Oggiono. "Abbiamo ottenuto ottimi risultati, è andata molto bene, per i ragazzi è stato molto impegnativo, ma anche molto gratificante" ha spiegato il professore Matteo Anghilieri.
Non c'è stato tempo per festeggiare gli ottimi risultato raggiunti al concorso di Trento. Infatti, il giorno successivo, mercoledì 10 maggio, sono arrivati altri ottimi risultati raccolti dagli studenti della classe seconda sezione "D". Questa volta al concorso musicale di Bellano dove gli studenti oggionesi hanno conquistato la fascia di primo premio con un punteggio pari a 98/100esimi in formazione. Ottimo risultato anche per Andrea Panzeri che esibendosi come solista con il trombone ha ottenuto una valutazione pari a 97/100esimi, conquistando anch'egli la fascia di primo premio. "È stata una grande soddisfazione per i ragazzi che hanno lavorato con impegno e passione per ottenere questi risultati" hanno spiegato Gabriella Cariboni, Angelo Pollino, Federico Peraldo, Laura Rigamonti e lo stesso Anghileri, docenti di musica della scuola Marco d'Oggiono.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco