Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 218.065.365
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 20/01/2020

Lecco: V.Sora: 69 µg/mc
Merate: 64 µg/mc
Valmadrera: 78 µg/mc
Colico: 62 µg/mc
Moggio: 84 µg/mc
Scritto Martedì 20 luglio 2010 alle 16:14

Casatenovo: una rissa fra giovani al Luna Park. Intervengono i carabinieri. Un ragazzo al P.S.

Uno spintone, qualche parola di troppo, e poi la lite sfociata sul piazzale delle scuole di cascina Crotta.
Così ieri sera a Casatenovo un gruppo di giovani ha pensato di concludere una serata in allegria al luna park, allestito come di consueto all'interno dell'area feste posizionata di fronte alle scuole medie del capoluogo.



Difficile ricostruire l'esatta dinamica degli eventi che ha portato i giovani, attorno alle ore 23, a "venire alle mani" richiedendo l'intervento delle forze dell'ordine e di un'autoambulanza del 118.
Secondo quanto raccontato da alcuni ragazzi un ristretto gruppo di giovani, forse una decina, si trovava all'esterno del perimetro delle giostre quando improvvisamente sono iniziate a volare parole forti e qualche spinta tra alcuni suoi componenti.



I militari dell'Arma, intervenuti sul posto, hanno provveduto a sedare gli animi dei presenti allontanando i contendenti e ristabilendo l'ordine. Nella confusione, tuttavia, uno dei ragazzi si è accasciato al suolo su una delle aiuole del parcheggio, richiedendo l'intervento dei sanitari del 118.



Giunto sul posto il personale medico ha provveduto a verificare le condizioni del giovane, che è stato poi trasferito al San Leopoldo Mandic, in codice verde, a mezzanotte, per ulteriori accertamenti. Per il 18enne che aveva riportato alcune contusioni sul corpo, la prognosi è di 6 giorni.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco