Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 218.065.274
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 20/01/2020

Lecco: V.Sora: 69 µg/mc
Merate: 64 µg/mc
Valmadrera: 78 µg/mc
Colico: 62 µg/mc
Moggio: 84 µg/mc
Scritto Venerdì 30 luglio 2010 alle 14:42

Sirtori: consegnate tre borse di studio in memoria di Fumagalli

Sono state assegnate giovedì sera durante la seduta del consiglio comunale di Sirtori, le borse di studio per gli studenti che hanno ottenuto i migliori risultati nell'anno scolastico 2008/2009. Da alcuni anni i contributi sono erogati in memoria di Elio Fumagalli, vero e proprio pilastro per la comunità sirtorese che ha sempre sostenuto tutte le iniziative che contribuivano al progresso del paese. È stata la moglie, Grazia Bonfanti, a promuovere questa iniziativa, e ha così generosamente acconsentito per volere del marito alla concessione di premi per gli studenti meritevoli.

I tre premiati con il sindaco Maggioni e Grazia Bonfanti Fumagalli

Quest’anno il bando prevedeva l’assegnazione di sei borse di studio, così suddivise: 3 da 250 euro ciascuna per gli studenti che hanno concluso la scuola secondaria di primo grado e si sono iscritti ad una scuola superiore, mentre 3 borse da 350 euro per gli studenti che hanno conseguito i migliori risultati agli esami di maturità, ed ora sono iscritti ad una facoltà universitaria.
Tre i ragazzi premiati: Andrea Amati e Martina Spacagna, che hanno concluso la terza media ottenendo la valutazione rispettivamente di 10/10 e 9/10, e Andrea Pozzi, che ha frequentato il liceo scientifico presso l'Agnesi di Merate ottenendo la valutazione finale di 80/100. Il primo cittadino Davide Maggioni ha personalmente consegnato ai ragazzi le borse di studio, congratulandosi con loro per gli ottimi risultati ottenuti, e ha sotolineato l’importanza dell’istruzione.
“Si tratta di un piccolo aiuto concreto nel proseguo del loro impegno scolastico” – ha così commentato il sindaco – “E’ un diritto fondamentale, che noi come Amministrazione comunale e come cittadini abbiamo il dovere di tutelare”.
S.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco