Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.757.107
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 07 agosto 2010 alle 15:11

Missaglia: interventi per la sicurezza della 54. Ma la rotonda della Provincia è lontana

Dovrà attendere ancora parecchio tempo l'opera di messa in sicurezza della strada provinciale 54.
La realizzazione della rotatoria all'intersezione tra Via Merlini, Corso Europa e Via Vespucci, non è attualmente inserita nel piano triennale delle opere pubbliche della Provincia di Lecco.
Un'opera di cui si discute ormai da parecchio tempo, ma che attualmente pare di difficile realizzazione per cause di natura economica. Nel 2008 l'amministrazione provinciale Brivio aveva inserito nel piano triennale delle opere pubbliche la realizzazione di una rotonda per una spesa complessiva di 500mila euro, equamente ripartita tra Comune e Villa Locatelli.

Il comparto della sp54 tra Via Vespucci e Via Merlini

Da tempo si discute infatti di un progetto di messa in sicurezza del comparto che collega il centro missagliese con la frazione di Missagliola, attraverso la provinciale 54. Una delle prime ipotesi era quella di realizzare un sottopasso veicolare, soluzione però respinta dall'ex assessore provinciale Armando Volontè che la giudicava troppo costosa.
Nel 2008 infatti, Comune e Provincia avevano definito un accordo di programma per la realizzazione della rotonda. Attualmente però, il progetto è ancora in fase preliminare, nonostante la giunta Brivio avesse programmato l'opera addirittura per l'anno 2009.
L'attuale piano triennale delle opere pubbliche, questa volta a firma dell'assessore Stefano Simonetti, non contempla la presenza della rotonda, stralciata (come altre opere) per problemi di spesa e rispetto del patto di stabilità.

Un'immagine della sp54 venendo da Monticello

La conferma ci arriva dall'assessore ai lavori pubblici di Missaglia, Alberto Spreafico, che è anche consigliere provinciale della Lega Nord. "La rotonda non era finanziabile per limiti di spesa ed è stata quindi tolta. Al momento non si hanno ancora previsioni relative alle tempistiche di realizzazione. La speranza è che venga inclusa nella variazione al piano triennale delle opere pubbliche che sarà effettuata a settembre. C'è da dire che nelle condizioni economiche del nostro Comune, dovute al rispetto del patto di stabilità, difficilmente potrà essere realizzata in tempi brevi, viste le altre opere in programma".
Per iniziare a mettere in sicurezza la provinciale 54, resasi più volte scenario di incidenti, l'amministrazione comunale ha predisposto due interventi per sistemare gli incroci di Corso Europa con Via Belzoino e Via Oberdan. In pratica l'obiettivo è quello di regolamentare i sistemi di sensi unici per mettere in sicurezza l'entrata e l'uscita dalla frazione di Missagliola.
Un paio di interventi per i quali, oltre alla sistemazione di Via Biffi e della rotonda del cimitero di Maresso, il comune ha stanziato 95mila euro.

 

G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco