• Sei il visitatore n° 360.856.896
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 18 agosto 2010 alle 09:44

Nibionno: accordo tra comune e Comitato Bevere per recuperare un vecchio sentiero

L'assessore Nadia Lavelli
E' stato erogato dall'amministrazione comunale di Nibionno, un contributo straordinario a favore del Comitato Bevere di Briosco. Si tratta di un piccolo gesto ma significativo, promosso dall'Assessore all'Ambiente Nadia  Lavelli, per permettere lo svolgimento di alcune opere da parte dell' associazione, che da anni si occupa del risanamento dei corsi fluviali del territorio, e della manutenzione e riqualificazione di alcune aree verdi. In particolare, il  Comune di Nibionno ha voluto finanziare il Comitato con un contributo di 13.000 euro,  per il recupero di un sentiero dissestato. Si tratta di un percorso che collega la fontana di Tartavalle, situata a Tabiago di Nibionno, con alcuni sentieri  ciclo-pedonali del Parco Valle Lambro. Il Comitato prevede, a tal proposito, non  solo la riqualificazione della parte dissestata come sentiero, ma anche la realizzazione di alcuni canaletti per l'acqua. Il sindaco Angelo Negri  commenta così il progetto, già in cantiere: "E' un'attività lodevole per la tutela del patrimonio ambientale e dei nostri cittadini. Così si incontrano due esigenze: la nostra, che è quella di creare un reticolo di corridoi per i nostri cittadini, che possono usufruirne passando sia a piedi che in bike, e poi aiutiamo l'associazione a svolgere il suo lavoro". Il Comitato Bevere ottiene infatti da sempre un ampio riconoscimento da parte degli enti, non solo per il recupero del reticolato idrografico minore, la Bevera appunto, ma anche per la sua forte sensibilità verso il territorio che circonda il fiume. E' inoltre prevista un'operazione congiunta con il Parco Valle Lambro: "Si tratta di collaborare con diverse associazioni ambientaliste del territorio, al fine di ottenere risultati più incisivi per i cittadini" ha così concluso il primo cittadino.

 

S.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco