• Sei il visitatore n° 361.823.830
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 19 agosto 2010 alle 18:21

Oggiono - Barzanò: frane e smottamenti sulla linea ferroviaria

Dopo il disastro si fa la conta dei danni causati dalle ingenti piogge che nell'ultima settimana hanno colpito il territorio, provocando numerosi disagi ai cittadini del casatese ed oggionese. La forte pioggia ha infatti causato alcuni smottamenti e una frana ha investito i binari sulla linea ferroviaria Monza-Molteno-Lecco all'altezza della località Bagnolo a Oggiono. La circolazione rimarrà interrotta tra Valmadrera e Oggiono almeno per due settimane, il tempo necessario per il lavori di riattivazione della tratta ferroviaria.

La massicciata franata

Come dicevamo, lo smottamento è avvenuto circa all'altezza del passaggio a livello di Bagnolo a Oggiono, dove ora i binari sono sospesi nel vuoto. La causa principale sembrerebbe essere un torrente che scorre nelle vicinanza, che si è ingrossato a dismisura per le forti alluvioni e ha travolto la massicciata. In attesa che i lavori giungano a termine, sono stati messi a disposizione dei bus per poter permettere la viabilità nel tratto interrotto.


Le piogge sembrano non aver risparmiato neppure la Valletta, zona di parchi e torrenti che attraversa buona parte del territorio del casatese. A subirne le conseguenze la strada asfaltata in via Oriano a Barzanò, che conduce all'azienda agricola S. Giuseppe e all'ingresso del Parco della Valletta. Le forti alluvioni hanno infatti causato lo smottamento del terreno e l'asfalto si è sollevato, creando crepe e pericolose buche.
S.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco