• Sei il visitatore n° 360.856.027
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 20 agosto 2010 alle 19:09

Cassago B.: successo per la 2° edizione del pranzo di ferragosto al don Guanella

Successo per la seconda edizione del pranzo di Ferragosto a Cassago Brianza, organizzato nella giornata di giovedì 19 agosto dall'Amministrazione comunale presso l'Istituto don Guanella. Un'iniziativa importante, alla quale hanno partecipato una cinquantina di persone, tra famiglie ed anziani.

Quest'anno inoltre era presente un buon numero di ospiti della comunità socio-sanitaria per disabili "Guanella", accompagnati dai loro educatori e volontari. A promuovere questo momento di incontro per i Cassaghesi gli Assessorati a Cultura e Servizi Sociali, Rosaura Fumagalli e Guglielmo Giussani.

"La cosa è nata per coloro che hanno difficoltà a muoversi" spiega il vicesindaco Fumagalli "E' un'esigenza di socializzazione, anche per i giovani del nostro paese che collaborano con entusiasmo a queste iniziative". Un'occasione di svago all'aperto, con tavoli allestiti all'ombra dei pini, che ha offerto come dicevamo una possibilità di incontro per giovani ed anziani. Un grande successo dunque per questa seconda edizione, che ha coinvolto persone di tutte le età, e soprattutto gli anziani con problemi di deambulazione, per i quali è stato messo a disposizione il trasporto gratuito su richiesta. Al pranzo è seguito poi un momento comunitario con una grande tombolata ed il karaoke.

Il cuoco Roberto e la sua aiutante Irene

Il ricavato sarà poi devoluto interamente al banco alimentare Caritas. Solidarietà e collaborazione sono dunque ciò che ha permesso di trascorrere una bella giornata insieme ed in allegria: "Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa, e soprattutto della partecipazione dei nostri giovani consiglieri, che ci tengono molto" ha così concluso la Fumagalli.
S.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco