Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.757.277
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 29 agosto 2010 alle 18:42

Maresso: don Roberto ringrazia i fedeli, li saluterà il 5 durante la festa del crocifisso

"Sei è un numero che nella Bibbia è imperfetto, imperfetto come sono senz'altro io con i miei difetti e le mie manchevolezze, imperfetto come gli anni della mia permanenza tra voi, (...) imperfetto come il cammino pastorale che abbiamo iniziato insieme ma che per una rinnovata pastorale di insieme sembra che dobbiamo ‘concludere' improvvisamente". Inizia così la lettera che Don Roberto Tagliabue, per 6 anni punto di riferimento della parrocchia "Santi Faustino e Giovita", ha scritto ai fedeli di Maresso sul notiziario parrocchiale di questa settimana.

La parrocchia di Maresso

C'è tanta gratitudine da parte del religioso, che il 19 settembre si insedierà presso la parrocchia di Rovagnate alla guida della nuova comunità pastorale, per l'esperienza vissuta a Missaglia, dove sta continuando il cammino verso la Comunità pastorale delle parrocchie di Maresso, Lomaniga, Missaglia e, in un secondo momento, Viganò. I lavori di rifacimento della pavimentazione esterna e interna della chiesa di Maresso sono completi e tutto è pronto per le celebrazioni della festa del Santo Crocefisso, durante le quali Don Roberto festeggerà il 25° della sua ordinazione sacerdotale salutando i fedeli di Maresso.



"C'è ancora molto lavoro pastorale da compiere in questa realtà parrocchiale, nella quale ho condiviso sei anni della mia vita, (...) ed è per questo motivo che chiedo di mantenere vivo il proprio impegno ed entusiasmo, la propria dedizione e il proprio servizio per aiutare don Albino a comprendere bene questa comunità parrocchiale e a compiere le scelte non più comode ma quelle più evangeliche, anche se a volte bisognerà andare controcorrente" scrive don Roberto, che ha sempre messo in pratica il suo credo anche scontrandosi, a volte, con alcune realtà associative locali.

Don Roberto Tagliabue

"Ringrazio di cuore tutti quei Maressesi che mi hanno dato tanta testimonianza di autentica fede. (...) Ora forte di questa mia prima e giovane esperienza di parroco mi accingo a iniziare o meglio a continuare il mio lavoro pastorale. (...) Vi ricorderò sempre!"

Questo il programma della festa:
Giovedì 2 settembre, ore 20.30: "Famiglia, cuore delle vocazioni", relatori i coniugi Giambattista, collaboratori per la pastorale vocazionale della diocesi di Como.
Venerdì 3 settembre, ore 20.30: "Qualche riflessione sul tema della croce", relatore don Marco Paleari, docente presso il seminario di Venegono.
Sabato 4 settembre, ore 20.30: "Concerto di musica barocca" a cura di Stafano Casiraghi, Flavia Crotta, Luciano Marroncini e Carlo Stemberger.
Domenica 5 settembre:
Ore 10.00 solenne celebrazione eucaristica presieduta da don Roberto
Ore 12.00 pranzo in oratorio su prenotazione
Ore 20.30 processione per le vie del paese

R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco