Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.763.078
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 05 settembre 2010 alle 08:40

Condanniamo gli atti vandalici ma chiediamo al sindaco di ripristinare la sosta a disco orario

Gli atti di vandalismo non servono e vanno condannati ad ogni livello. Le azioni di sabotaggio dei parchimetri sono atteggiamenti rozzi ed incivili. E' necessario però constatare che i Missagliesi non si rassegnano al fatto di dover pagare per la sosta e che i malumori non si placano: basta sentire la gente. Le strisce blu sono sempre più deserte ed inutilizzate ed anche quella che la Giunta PDL / Lega Nord aveva definito "fase di sperimentazione" si va concludendo come un vero e proprio fallimento.
Le stesse proposte formulate ai commercianti di vendere i biglietti e di esercitare un'opera di intermediazione alla sosta sono rimaste un guscio vuoto.
Sono stati messi in difficoltà i cittadini e non è stato ottenuto alcun risulto nelle ragioni principali che avevano spinto la Giunta a creare i parcheggi a pagamento: vale a dire educare i cittadini ad un migliore senso civico e salvaguardare la sicurezza pubblica. Il Partito Democratico ed i Consiglieri Comunali di Missaglia Civica, sono a chiedere a questo punto il ritiro del provvedimento e di ripristinare le soste con il disco orario dando così ascolto alle migliaia di firme raccolte. E' necessario uscire da questo caos al più presto per evitare altri danni.
Bruno Crippa e Albino Garavaglia, PD Missaglia
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco