Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.627.039
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 09 settembre 2010 alle 19:57

Missaglia: 6 parcometri tornati in funzione. Tante le richieste per abbonamenti

Sono già tornati in funzione 6 parcometri su 12. Da questa mattina infatti, la metà degli apparecchi messi fuori uso da ignoti vandali nella notte tra venerdì 3 e sabato 4 settembre, sono stati ricollocati nelle vie principali del centro paese.
In particolare sono entrati in funzione i parcometri di Via Garibaldi (di fronte alla videoteca e in prossimità di Palazzo Belgiglio), Via 4 Novembre, Piazza Libertà, Via Cavour e Via Merlini, quelli cioè più prossimi al nucleo centrale di Missaglia.
"Abbiamo mantenuto comunque la presenza dei lavoratori con voucher - ha spiegato il sindaco Rosagnese Casiraghi - nella parte alta di Via Cavour e in comune, in modo da poter garantire una copertura totale del servizio in ogni zona in cui sono presenti posteggi a pagamento".
Rimane esclusa per il momento, Piazzetta Teodolinda, in prossimità del giudice di pace, ma il sindaco ha già annunciato che entro lunedì sarà garantita anche in quel comparto, la sosta a pagamento.
"Con l'avvio delle scuole - ha proseguito il primo cittadino - sarà ripristinato il parcometro installato all'intersezione con Via Merlini, in modo da regolamentare la sosta dei
veicoli in occasione della ripresa delle lezioni. Nel caso l'azienda non riuscisse a ricollocare l'apparecchio per tempo, per i primi giorni garantiremo la presenza di un lavoratore occasionale per la vendita dei ticket. E' comunque necessario che la sosta venga disciplinata anche in quella zona, per garantire la sicurezza dei bambini e dei genitori che li accompagnano a scuola".

Intanto secondo quanto ha riferito il sindaco Casiraghi, già in parecchi hanno inoltrato agli uffici comunali, la richiesta per sottoscrivere un abbonamento di sosta. Con 100 euro si ha infatti la possibilità di posteggiare anche negli stalli a pagamento per un periodo di 6 mesi.
"Abbiamo indicato un massimo di 78 abbonamenti, equamente ripartiti tra commercianti e residenti. Nel caso le richieste fossero superiori al limite previsto, faremo una sorta di graduatoria in modo che alla scadenza del periodo, si possa dare la possibilità agli altri di ottenere l'abbonamento".
Articoli correlati:
07.09.2010 - Missaglia: 'disoccupati' per la vendita dei ticket. Parcometri riparati in pochi giorni
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco