Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 219.907.954
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Lunedì 13 settembre 2010 alle 17:02

Maresso: l'ingresso del nuovo parroco don Albino Mandelli

E' stato accolto domenica 12 settembre dai fedeli di Maresso, il nuovo parroco don Albino Mandelli.
Solo la scorsa settimana i maressesi avevano salutato don Roberto Tagliabue, rimasto per sei anni alla guida della parrocchia dei Santi Faustino e Giovita.

Da sinistra il vicario Monsignor Molinari e don Albino Mandelli

Ieri mattina, alla presenza del vicario episcopale di Lecco, Monsignor Bruno Molinari, don Albino è stato accolto come nuovo parroco. Il sacerdote si trova infatti alla guida della comunità pastorale che comprende le parrocchie di Missaglia, Maresso e Lomaniga.



Presenti alla cerimonia diversi sacerdoti tra cui anche il neo decano di Missaglia, don Sergio Zambenetti.
Un ingresso, quello del religioso, che è coinciso con l'inizio della festa dell'oratorio.



A questo proposito nel pomeriggio di sabato la fiaccolata dei ragazzi di Missaglia ha raggiunto la Basilica dopo decine di chilometri percorsi dal santuario di Sormano.



Nel pomeriggio di domenica, la fiaccolata ha percorso l'ultimo tratto che si snoda da Missaglia sino all'oratorio di Maresso. Un atto simbolico in occasione dell'unione delle due parrocchie nella medesima comunità pastorale.
Foto Hobby Redaelli
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco