Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 219.633.323
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Mercoledì 15 settembre 2010 alle 19:23

Castello B.: in arrivo da sabato 24 il "Palio delle Contrade"

Aprirà i battenti nella giornata di venerdì 24 settembre la prima edizione del "Palio delle Contrade", la kermesse di giochi, divertimento, musica, arte e cultura promossa dall'associazione "Camminiamo per il Mondo" presso l'area feste di Prestabbio di Castello Brianza.

Una "prima" per questo tipo di evento sul territorio casatese, capace di coinvolgere nella manifestazione ben sei comuni del circondario, da Rovagnate ad Annone passando per Santa Maria Hoè, Sirtori, Perego e Castello Brianza.

Sei giorni di eventi e gare all'insegna della solidarietà e di quel sano campanilismo brianzolo che vedrà, al termine della ricca serie di sfide, proclamare la contrada - o meglio il Comune - vincitore del Palio e dell'ambito dipinto ad olio, nel pieno rispetto delle più antiche tradizioni cavalleresche.

La manifestazione, a carattere benefico, servirà a finanziare l'opera missionaria di padre Rinaldo Do, missionario della Consolata impegnato in Congo, e dell'Associazione Italiana per la Sindrome da Ipoventilazione Centrale Congenita A.I.S.I.C.C., meglio conosciuta come Sindrome di Ondine.

I riflettori della kermesse si accenderanno nel pomeriggio di venerdì 24 sul sagrato della chiesa parrocchiale di Castello, dove le "contrade" dei comuni partecipanti si riuniranno attorno al Palio, un prezioso drappo di tela dipinto ad olio dall'artista Giovanni Brambilla che verrà consegnato alla squadra vincitrice del torneo.

Al seguito di un cavaliere e del Palio i partecipanti sfileranno lungo le strade del paese sino alla frazione di Prestabbio, presso la cui area feste saranno stabiliti i campi di gara dei diversi tornei inaugurati dalla tradizionale accensione del braciere.

Sabato 25 la manifestazione entrerà nel vivo con l'inizio delle gare. Le prove cui dovranno sottoporsi i "contradaioli" saranno divise in tre categorie, sportiva (corsa con i cerchi, corsa campestre, tiro alla fune, "briscolone"), culturale (poesie, racconti, dipinti, prove culinarie) e musicale (esibizioni dei cori locali, complessi e singoli, strumenti particolari).
Sempre nella giornata di sabato 25 presso la chiesetta di Perego verrà inaugurata la mostra di quadri di Augusto Daorio, storico co-fondatore della band dei Nomadi prematuramente scomparso nel 1992. L'intera serata sarà dedicata al ricordo di Augusto, alla presenza della moglie Rosanna Fantuzzi e dei numerosi contributi per ricordare la figura di questo grande cantante e artista italiano.

Domenica 26 spazio alle gare e al divertimento presso l'area di Prestabbio, con musica e intrattenimento per tutti i gusti.

Le competizioni riprenderanno nel corso della settimana successiva, dal 1° al 3 ottobre. Prevista per la giornata conclusiva del Palio la presenza di alcuni illustri ospiti, dal cuoco Cesare Marretti (noto per la sua partecipazione alla trasmissione televisiva La Prova del Cuoco di Rai1) al campione olimpico e assessore provinciale allo sport, Antonio Rossi. Nel pomeriggio e in serata gran finale con la premiazione del concorso di torte, l'happy hour delle 18 e la classifica finale, con l'assegnazione del Palio alla squadra vincitrice e il sorteggio del comune che si troverà ad ospitare la manifestazione per il 2011.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco