Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 243.174.380
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 26 settembre 2010 alle 19:22

NibionnoXenia, sconfitta-beffa contro la Vimercatese Oreno. Non serve una stupenda doppietta di Ababio, finisce 3 a 2



VIMERCATESE ORENO 3

NIBIONNOXENIA 2

reti:

17pt Ababio (NX), 38pt Pinto (VO), 13st Pinto (VO), 21st Ababio (NX), 40st Rossi su rigore (VO)

 

TABELLINO


FORMAZIONI:

VIMERCATESE ORENO: Perego, Bernareggi, Rossi, Magutti, Quitadamo, Masetto, Locatelli (Kyeremateng 23st), Sala R, Radaelli, Pinto, Sala A (Vaiano 21 st). All. Torriani

NIBIONNOXENIA: Marchetti, Brambilla, Torti, Giordano (Balconi 23st), Fumagalli, Gerosa (Mauri 11st), Paladino, Ababio, Cordaro (Pietra 17st), Preziosi, Sala. All. Mauri

AMMONITI: Masetto (VO) e Brambilla, Gerosa e Balconi (NX)

 

Il pareggio sarebbe stato di certo il risultato più giusto tra Vimercatese e NibionnoXenia. E invece la doppietta di Ababio non serve alle sorti della formazioni di Mauri che perde 3 a 2, colpisce una traversa e resta in fondo alla classifica a quota 1 punto.

Mister Mauri

Presente allo stadio di Oreno anche il presidente Panzeri, ma la giornata non è di quelle fortunate. La Vimercatese viene premiata dalle straordinarie giocate di Pinto e da un rigore a cinque minuti dalla fine di Rossi, per un ingenuo fallo di mano del 1993 Brambilla in area.

Nel primo tempo il NibionnoXenia domina con possesso palla e tenuta del campo e passa meritatamente in vantaggio con un gran tiro di Ababio dal limite dell'area.

Il gol del vantaggio del Nibionno di Ababio

Saprà ripetersi nella ripresa. Preziosi tiene impegnata la difesa vimercatese, mentre l'altro attaccante Cordaro è poco decisivo. Ma il 4-4-2 di Mauri regge bene l'impatto degli avversari. La difesa soffre solo sulla corsia di sinistra dove l'inesperienza di Brambilla si fa sentire. Ed è proprio l'esperienza ad emergere nel finale di primo tempo, quando la Vimercatese inizia a farsi viva della parti di Marchetti. E al 38esimo arriva al pareggio. Pinto scatta sul filo del fuori gioco e batte il portiere ospite, incolpevole. Il primo tempo finisce in parità.

La ripresa parte con la traversa si Sala per il NibionnoXenia. Questa l'azione. Lo stesso Sala guadagna palla nella propria metà campo e si lancia sulla fascia, dove trova l'aiuto di Preziosi. L'attaccante tiene palla e serve proprio Sala che nel frattempo si era andato a piazzare in area. Il suo colpo di testa è beffardo. Ma lo è anche la traversa che gli nega la gioia del gol.
Questa è e sarà la giornata di Pinto che prima (11esimo) fa fuori due avversari al limite sinistro dell'area, ma trova pronto il portiere Marchetti; e poi (13esimo) sorprende la difesa del NibionnoXenia e trova il vantaggio. Ecco come arriva il gol: Radaelli subisce fallo al limite dell'area. Si alza e opta per una battuta veloce. La difesa ospite è sorpresa e Pinto è nei 16 metri. Il suo tiro a girare è impossibile per Marchetti. 2 a 1 per la Vimercatese. Il NibionnoXenia non ci sta e, confusamente, prova ad attaccare. Ababio, dopo un primo tempo di grande qualità, al 21esimo riprende un rinvio della difesa della Vimercatese e centra l'incrocio dei pali, firmando il 2 a 2.

L'ingresso di Kyeremateng spezza l'equilibrio della gara. Il giocatore è imprendibile e semina più volte il panico nella difesa del NibionnoXenia. Ma il gol è lontano e solo un episodio pare poterlo portare. E il momento decisivo arriva puntale al 40esimo. Brambilla tocca di mano dentro una mischia che arriva da calcio d'angolo. L'arbitro fischia il calcio di rigore. Rossi batte Marchetti.

Il rigore-beffa nel finale di gara calciato da Rossi

Il NibionnoXenia non ha la forza per rimediare, anche perchè Preziosi è costretto a lasciare il campo per un infortunio. Ci proverà domenica prossima contro il Ciserano.

Alberto Giani
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco