Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 328.068.737
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 27 settembre 2010 alle 20:15

Barzanò: dirigente scolastico part-time, riduzione delle ore di supplenza e riservate ai disabili. La protesta del Comprensivo

La scuola è appena iniziata, ma già montano le prime proteste da parte degli addetti ai lavori riguardo alle conseguenze della Riforma Gelmini.
L'ultimo grido d'allarme arriva dall'istituto comprensivo di Barzanò, che comprende le primarie di Barzago, Sirtori, Barzanò, la scuola dell'infanzia sirtorese e le medie di Barzanò. Diversi i problemi riscontrati a pochi giorni dall'avvio dell'anno scolastico.

La scuola media di Barzanò, sede del comprensivo

In primis vi è la riduzione del personale ATA (bidelli, collaboratori, assistenti amministrativi, tecnici), con una conseguenza negativa sulla sorveglianza dei ragazzi e sulla pulizia dell'istituto.
Non ci sono inoltre ore a disposizione per le supplenze brevi degli insegnanti e non si riescono a garantire le ore di religione.
Il dirigente scolastico Carlo Cazzaniga è stato infine nominato reggente delle scuole medie di Casatenovo, Missaglia e Monticello: l'istituto barzanese lo avrà dunque a disposizione part-time, ma le esigenze dei vari plessi necessiterebbero di una sua presenza costante.
Insomma, un quadro davvero desolante che preoccupa non poco il personale docente e non, che opera al comprensivo di Barzanò.

Riportiamo di seguito il comunicato stampa diffuso dagli RSU dell'istituto:

Il nuovo anno scolastico è cominciato e si aspettavano novità che determinassero azioni e percorsi positivi per l'intera comunità scolastica: studenti, famiglie, docenti, personale ata e dirigente.
Di fatto la nostra era ed è rimasta solo una speranza.
I tagli sul personale si sono fatti sentire anche nel nostro Istituto e soprattutto sui ragazzi che avrebbero bisogno di maggiori attenzioni e cure:
·    abbiamo avuto una diminuzione di 3 unità del personale Ata con una riduzione della sorveglianza dei ragazzi e anche una ricaduta negativa per la pulizia dei locali;
·    non abbiamo ore sufficienti per garantire il piano dell’offerta formativa (non sono più garantite le compresenze nella scuola Primaria e alla Secondaria di I° Grado offriamo solo le 30 ore settimanali);
·    non abbiamo ore a disposizioni per le supplenze brevi degli insegnanti (dobbiamo sperare che tutti i docenti siano disponibili a fare ore eccedenti  per evitare di dividere le classi);
·    non riusciamo a garantire le ore alternative di religione;
·    abbiamo un Dirigente Scolastico part-time con la scuola Media di Casatenovo, poiché il Ministero non indice da diversi anni concorsi per la dirigenza.

Sottolineiamo con rammarico che per quanto riguarda i progetti a supporto degli alunni diversamente abili abbiamo una carenza certificata di ben 4/5 docenti...pari ad almeno 100 ore settimanali  di lavoro per attività di integrazione in classe (eludendo le ultime sentenze).
E questi sono solo alcuni nuovi problemi che si aggiungono a quelli già esistenti e mai risolti.
Denunciamo questa situazione che non permette di garantire il diritto allo studio dei nostri alunni e in particolare di quelli che hanno maggiormente bisogno di attenzione e cura (nonostante il nostro ministro Gelmini rivendichi l’inizio di una scuola di qualità. … non sappiamo in quale mondo viva!).
Ci dichiariamo fin d'ora disponibili a  ricercare tutte le soluzioni possibili a individuare percorsi scolastici rispettosi dei singoli alunni e di quanto scritto nel POF e nel contratto formativo con la famiglia. Siamo convinti che soltanto decisioni condivise da TUTTI potranno dare risultati positivi e soprattutto far riflettere i politici che ci governano.
Ringraziamo quanti vorranno collaborare con noi contribuendo con le loro idee e proposte.


RSU Istituto Comprensivo Barzanò

G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco