Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 270.294.727
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 07 ottobre 2010 alle 15:30

Missaglia: 275mila euro di finanziamento ministeriale per il recupero del monastero

Il Monastero della Misericordia
E' pervenuto negli ultimi giorni agli uffici comunali di Missaglia il finanziamento di 275mila euro per le spese sostenute nell'ambito dei lavori di restauro del Monastero della Misericordia.
Un contributo che porterà nuova linfa alle casse del comune missagliese e che riuscirà a coprire in parte, i costi sostenuti per l'opera di manutenzione del convento francescano che sorge in località Missagliola.
Intanto i lavori sono pressochè ultimati. Nelle scorse settimane si sono infatti concluse le opere relative all'ultimo lotto: la realizzazione cioè della torretta tecnologica, comprensiva di bagni, ascensore, di un appartamento per il futuro custode e di un locale ad uso bar, oltre agli allacciamenti elettrici ed alla sistemazione dei sottoservizi.
Insomma, un'ingente e complessa opera di ristrutturazione avviata ormai svariati anni fa e che ha consentito di recuperare un gioiello religioso ed architettonico lasciato al degrado.
Il cantiere aveva subito un ritardo rispetto alle tempistiche previste inizialmente, ma seppur a rilento, l'impresa è riuscita a portare a termine i lavori che le erano stati affidati.
Nei prossimi mesi l'ufficio tecnico del comune avvierà l'iter procedurale per ottenere tutti i permessi di agibilità della struttura.
La recinzione di cantiere che caratterizza attualmente la zona sarà rimossa; a questo proposito c'è da decidere come mettere in sicurezza il comparto. E, ancora più importante, quale destinazione dare al monastero. Attualmente il convento ospita eventi e iniziative culturali, ma in passato si parlava di destinare ad alcuni spazi a sede di archivio della storia di Missaglia e dei personaggi illustri che in paese avevano vissuto.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco