Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 233.755.710
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 09 ottobre 2010 alle 15:14

Barzanò: furgone si schianta contro l'auto dei carabinieri. Due militari trasportati al PS

Sono stati trasportati in ospedale e dimessi con una prognosi di dieci giorni i due carabinieri della stazione di Cremella rimasti coinvolti in un sinistro stradale avvenuto nella tarda serata di ieri a Barzanò.
Scenario dell'incidente la frazione di San Feriolo, più precisamente l'intersezione tra Via Verdi e Via dei Mille, dove l'auto dei militari è stata violentemente urtata da un furgone che viaggiava in direzione Cremella.



La dinamica del sinistro è ora al vaglio degli agenti della polizia stradale di Como intervenuti a Barzanò, ma secondo le informazioni raccolte sul posto sembra che un furgone Opel condotto da un 38enne di Cremella abbia perso il controllo del mezzo dopo essersi immesso in Via dei Mille.
Il furgone proveniva dalla provinciale 51 e una volta giunto all'intersezione con Via dei Mille (all'altezza dell'ex ditta Bartesaghi) ha sbandato a sinistra, come impazzito. Proprio in quel momento da Cremella giungeva una pattuglia di militari: l'impatto tra l'Opel e la "gazzella" stato inevitabile. Il furgone ha poi terminato la sua corsa schiantandosi contro il muro della cascina Caporetto.



Un violento urto che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori. Sul posto si sono portati alcuni mezzi del 118 che hanno condotto i feriti al pronto soccorso di Merate, dove sono stati medicati per i diversi politraumi riportati nel sinistro.
Successivi accertamenti condotti dalle forze dell'ordine hanno permesso di appurare che il 38enne alla guida del furgone viaggiava con tasso alcolemico più alto del consentito. L'uomo è stato dunque denunciato per guida in stato di ebbrezza e sottoposto al provvedimento di sequestro del veicolo.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco