Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 310.663.411
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 15 ottobre 2010 alle 00:08

La sicurezza dei cittadini è importante per l'amministrazione comunale. Per questo abbiamo fatto inserire il sottopasso pedonale nel progetto di Villa Greppi

Rispondo al Sig. Marco dicendo che per il Sindaco di Monticello e la sua Amministrazione, ma penso sicuramente anche per quello di Casatenovo e il suo gruppo, la sicurezza dei cittadini è di primaria importanza, ed è per questo motivo che, nell'ultima assemblea dei sindaci di Villa Greppi, è stato fatto inserire il secondo lotto del progetto relativo al posteggio di fronte alla Villa, con la possibilità di realizzare un sottopasso che permetterebbe ai ragazzi di raggiungere la scuola passando attraverso la Villa così da non "intasare" via dei Mille.
Non penso proprio che un dosso sia la panacea di tutti i mali, anche perché in quella parte di paese la velocità è estremamente bassa.
Per quanto riguarda il passaggio dietro ai carabinieri, proposta " caldamente avanzata" dal Sindaco di Casatenovo, Colombo, servirebbe veramente poco ai cittadini di Monticello, piuttosto a tutti i pullman che transiterebbero da Via Roma a Monticello per " scaricare o prelevare" tutti i ragazzi nel parcheggio che dovrebbe essere realizzato vicino alla pista di atterraggio degli elicotteri dei carabinieri (vedasi prg vigente di Casatenovo): penso che ai Monticellesi di quella zona non piaccia il passaggio di oltre una decina di autobus al giorno su una strada, come via Roma, che è stretta e pericolosa: li si che ci sarebbe stato un grosso problema di sicurezza.
Spero che quest'ultima soluzione possa definitivamente essere accantonata, visto che la nuova Amministrazione Monticellese l'ha già fatto, anche se i cittadini della zona, durante la campagna elettorale, hanno fatto fatica a recepirlo (inoltre nel pgt vigente di Monticello c'è un passaggio fino al bar Canarino su un terreno privato: come si sarebbe ottenuto questo?).
Giorgio Casiraghi - Capogruppo Rinnoviamo Monticello
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco