• Sei il visitatore n° 338.892.953
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 18 ottobre 2010 alle 19:20

Rogeno: 45enne si suicida gettandosi nel lago. Un bigliettino per annunciare il gesto

Ha lasciato un biglietto ai familiari anticipando la decisione di porre fine alla sua esistenza. Poi è salito in auto e si è diretto a Rogeno, in località Casletto. Dopo aver lasciato il mezzo sulla banchina, ha raggiunto le sponde del lago di Pusiano, poi si è gettato nelle gelide acque.



Il cadavere di un 45enne residente nell'oggionese è stato trovato intorno alle 13 dai vigili del fuoco di Lecco, giunti sul posto su segnalazione dei carabinieri della Compagnia di Merate che in mattinata avevano ricevuto la segnalazione di scomparsa da parte della famiglia.
L'allarme era stato lanciato a tutti comandi carabinieri del territorio e fuori provincia. Il rinvenimento dell'auto e qualche metro più avanti, degli indumenti dell'uomo, ha permesso di trovare, poco dopo l'ora di pranzo, il cadavere del 45enne a poche decine di metri di distanza da dove aveva lasciato l'auto.



Ancora sconosciuti i motivi alla base del tragico gesto. Sul posto, oltre a carabinieri e vigili del fuoco, anche il medico legale che ha effettuato un esame esterno sul corpo della vittima.
Come dicevamo, a far propendere per l'ipotesi del suicidio ci sarebbe un biglietto lasciato questa mattina ai parenti, prima di uscire di casa.
La salma è stata composta nella camera ardente dell'ospedale di Lecco.
Articoli correlati:
18.10.2010 - Rogeno: trovato nel lago il corpo senza vita di un uomo. Ipotesi suicidio
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco