• Sei il visitatore n° 339.355.440
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 18 ottobre 2010 alle 19:25

Rogeno e Casletto in festa per celebrare il loro nuovo parroco Don Gianni Dell’Oro

Gran festa per Rogeno e Casletto. Le due comunità si sono riunite in festa per celebrare il nuovo parroco dell'unità pastorale, don Gianni Dell'Oro.

Per 12 anni a capo della parrocchia di San Giorgio Martire a Cremeno e prima ancora storico vice parroco di Missaglia e di Oggiono, il sacerdote ha infatti celebrato il suo ingresso ufficiale alla guida delle due parrocchie dei Santi Ippolito e Cassiano di Rogeno e Gregorio e Marco di Casletto.

 

Tantissimi i parrocchiani accorsi a dargli il benvenuto, presenti anche il sindaco di Rogeno Antonio Martone e i membri dell'amministrazione comunale, il decano prevosto di Erba don Giovanni Afker, padre Angelo Zilioli, originario di Casletto e sacerdote della congregazione passionista e l'amico nonché parroco di Costa Masnaga, don Carlo Ambrosoni.

I festeggiamenti si sono aperti ieri pomeriggio alle 14.00 con il giro in auto del novello parroco attraverso le frazioni del paese addobbate a festa: Maggiolino, Maglio, Ceppetto, Calvenzana e Pascolo.

Dopo un momento di preghiera nella parrocchia dei Santi Gregorio e Marco di Casletto, don Gianni ha quindi raggiunto il municipio per l'accoglienza da parte delle autorità civili e il discorso di benvenuto del sindaco.

Il corteo si è quindi diretto alla chiesa parrocchiale di Rogeno per la celebrazione della messa solenne e il rito ufficiale di conferimento dell'incarico.

Tre le priorità sottolineate dal nuovo parroco: la collaborazione sempre più profonda tra le due parrocchie di Caslatto e Rogeno, "con qualche scelta innovativa pur mantenendo le peculiarità di ciascuna", la formazione cristiana degli adulti e l'impegno educativo nei confronti della gioventù. "E' necessaria la collaborazione tra le diverse realtà laiche e religiose del territorio per dare una risposta all'emergenza educativa contemporanea" ha dichiarato don Gianni, che ha quindi scherzato con i parrocchiani sulle prime impressioni da lui suscitate nelle diverse parrocchie.

"Oh Signore com'è giovane hanno detto a Oggiono, com'è magro hanno detto a Missaglia, com'è pallido hanno detto i parrocchiani di Cremeno. Cosa direte voi cari parrocchiani di me? Al di là degli aspetti esteriori vorrei condividere con voi i miei sentimenti interiori che sono un po' di paura e una grande fiducia. Spero che con il vostro aiuto cresca la fiducia e diminuisca la paura".


Agli auguri al nuovo parroco si sono uniti i coscritti di Civate e il vicario episcopale monsignor Bruno Molinari, che ha inviato un messaggio di augurio.

Al termine della celebrazione i festeggiamenti sono proseguiti con un rinfresco aperto a tutti presso l'oratorio di Rogeno e infine con il concerto di benvenuto presso la chiesa parrocchiale.

 

Se desideri ricevere gratuitamente, per uso personale, via mail una copia in formato originale delle fotografie scrivi a fotografie@merateonline.it indicando il numero o il nome dell'immagine (scorrendo con il tasto destro del mouse alla voce proprietà, indirizzo).

M.M.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco