• Sei il visitatore n° 344.880.189
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 25 novembre 2010 alle 17:58

Barzago: Marco Mapelli vince la 6ore di Vallelunga battendo Giancarlo Fisichella

Non è da tutti, a soli 23 anni, sedersi al volante di una Ferrari F430 da oltre 400 cavalli e vincere un campionato italiano di categoria.
Non è da tutti nemmeno, a poche settimane dal titolo iridato, tornare al volante di una Rossa ancor più potente per competere sul circuito romano di Vallelunga con alcuni dei piloti più illustri del panorama internazionale, primo fra tutti l’ex pilota di Formula Uno Giancarlo Fisichella.



Marco Mapelli, barzaghese, ha tentato nella giornata di domenica l’impresa di fine stagione, vincere l’estenutante “6 ore” di Vallelunga alternandosi alla guida con i compagni del team AF Corse Luca Rangoni e Alessandro Garofano.
Una gara avvincente, ricca di adrenalina che ha visto ancora una volta l’equipaggio di Mapelli transitare per primo sulla linea del traguardo, lasciandosi alle spalle anche l’esperto Fisichella a bordo di un’altra Ferrari F430 GT2.
Lo schieramento di partenza ha visto al via ben 58 vetture di tutte le classi, per un lunga sfida che ha preso il via alle 9:30 di domenica. La sei ore di Vallelunga rappresenta una vera e propria “classica” per il mondo motoristico italiano, essendo la gara di durata dalla più antica e consolidata tradizione.



Marco Mapelli

Marco con i sui compagni sono stati veloci per tutto il week end. La gara è stata avvincente e combattuta, con una macchina esente da problemi e piloti capaci di non commettere alcun errore, risultando spesso i più veloci in pista.
A 40 minuti dal termine della corsa la svolta, Luca Rangoni alla guida per l’ultimo tratto di gara si trova in seconda posizione alle spalle di Giancarlo Fisichella, sino a quel momento in testa alla corsa. Grazie a un errore del pilota romano, Luca coglie l’opportunità del sorpasso portandosi in testa e mantenendo il piazzamento sino alla linea del traguardo.



Un gran bel successo per l’equipaggio e un ottimo modo per Marco Mapelli di terminare una stagione ricca di vittorie e soddisfazioni.
“Sono contento e ancora non ci credo, voglio ringraziare Alessandro e Luca per avermi dato questa grandissima opportunità – ha commentato Marco al termine della corsa - la gara è stata difficile, le condizioni meteo variavano di continuo ed era molto difficile sbagliare, abbiamo spinto tutta la gara e nonostante un gap tecnico rispetto a i nostri rivali, abbiamo vinto e questo ci soddisfa ancora di più.”
Ora per il pilota di Barzago si apre un breve periodo di “vacanza” dai circuiti, a causa della consueta pausa invernale, in attesa di conoscere gli impegni motoristici per la prossima stagione.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco