Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 215.354.506
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Giovedì 09 dicembre 2010 alle 17:05

Lecco-Molteno-Milano: a novembre il 30% dei treni in ritardo. I pendolari chiedono alla Regione il riconoscimento del bonus



Il nuovo orario invernale dei trasporti ferroviari non presenta variazioni clamorose per i pendolari della linea Lecco-Milano via Molteno. In realtà però, gli utenti del besanino avevano già conosciuto un cambiamento significativo lo scorso ottobre, quando alcuni treni del mattino da e per Lecco avevano subito un anticipo sull'orario sino a quel momento previsto.
"Per i pendolari soprattutto fino a Renate - ci ha spiegato il portavoce del comitato pendolari, Alberto Viganò - ha significato 5 minuti prima come orario di partenza, ma poi causa ritardi registrati, un'ulteriore allungamento dei tempi di percorrenza".
Come anticipato al recente tavolo di quadrante, il comitato ha contestato questa ormai costante situazione e visto la limitata risposta alle continue richieste ed osservazioni sul servizio offerto , si è richiesto il riconoscimento di un bonus per tutti i pendolari della linea.



"A breve dovremmo avere una nuova convocazione a un tavolo tecnico per rivedere punto per punto cose è possibile fare per recuperare almeno la puntualità sulle tabelle orario presentate"
ha concluso Viganò che ha inoltre aggiunto che, per quanto riguarda la petizione nazionale contro il taglio finanziamenti e conseguenti aumenti tariffari, i pendolari del besanino hanno risposto raccogliendo centinaia di firme.
Tornando alla situazione sul fronte ritardi, ancora una volta la linea Lecco-Milano via Molteno riserva delle sorprese poco piacevoli.



I dati elaborati dal comitato pendolari parlano chiaro. Il 5% dei convogli è arrivato a destinazione con più di 15 minuti di ritardo, mentre il 25% ha conosciuto un ritardo compreso tra i 6 e i 15 minuti. Percentuali che lievitano nelle fasce cosidette critiche (dalle 6 alle 10 e dalle 17 alle 22). A questo proposito nel mese di novembre, il 6,5% dei convogli ha conosciuto un ritardo superiore al quarto d'ora.
Ecco una tabella riepilogativa sul mese di novembre:

Per visualizzare i nuovi orari CLICCA QUI

G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco