Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 214.785.770
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Venerdì 10 dicembre 2010 alle 15:14

Garbagnate M: ancora furti in paese. Tra le 'vittime' anche l'ex prevosto don Giovanni

Ennesimo furto a Garbagnate Monastero. Domenica scorsa a finire nel mirino dei malviventi, che da alcune settimane sembrano aver preso di mira l’abitato di Brongio e quello di Garbagnate, è stata la casa parrocchiale dove attualmente risiede l’ex parroco don Giovanni Battista Bergami, alla guida della parrocchia di San Bernardo dal 1975 al 2007.



La chiesa parrocchiale di San Bernardo

Attorno alle ore 14.30 ignoti si sono infatti introdotti all’interno dell’abitazione del sacerdote, prelevando una borsetta di proprietà della collaboratrice parrocchiale che da tempo assiste don Giovanni. Il malvivente, forse approfittando della calma pomeridiana e dell’assenza di fedeli nei pressi della chiesa, si è introdotto furtivamente all’interno dell’abitazione, senza apparentemente forzare porte o finestre. Una volta all’interno il ladro si è subito impadronito della borsetta lasciata dalla collaboratrice, dandosi quindi alla fuga senza che nessuno si accorgesse della sua presenza. Dopo essersi resi conti della sottrazione, alla malcapitata vittima non è restato che sporgere regolare denuncia di furto presso la caserma dei Carabinieri di Costa Masnaga.

L’episodio segue a ruota una serie di effrazioni perpetrate nelle ultime settimane sul territorio di Garbagnate, dalla frazione di Brongio sino al confine con Molteno. Negli ultimi giorni alcuni cittadini hanno riferito di diversi episodi di furto lungo via Roma, dove in una villetta sono stati prelevati addirittura due televisori, via Gemelli e via don Francesco Corti.
Nel mirino una serie di abitazioni dove i proprietari, constatata la forzatura a danno dei serramenti esterni, si sono ritrovati a dover fare i conti con un “inventario” degli oggetti e dei valori mancanti da casa.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco