Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 215.422.745
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Sabato 11 dicembre 2010 alle 16:30

Molteno: dal sindaco un’ordinanza contro le greggi ''indisciplinate'' in centro paese

Singolare ordinanza quella firmata nei giorni scorsi dal sindaco di Molteno Mauro Proserpio.
Il documento, rientrante nella materia di circolazione stradale, riguarda infatti il transito di greggi e armenti all’interno del centro storico del paese, un dettagliato “decalogo” di comportamenti cui pastori e conduttori di capi di bestiame dovranno scrupolosamente attenersi onde non incorrere in contravvenzioni.


Dal numero dei capi al senso di marcia che gli animali dovranno tenere sulla sede stradale, l’ordinanza è stata pensata per disciplinare tutti gli aspetti legati al transito delle greggi, dalle ripercussioni sul traffico alle implicazioni igienico sanitarie.
Un’ordinanza indubbiamente “curiosa” che, a memoria, non ha precedenti all’interno dei comuni della Brianza lecchese.
“La realtà è che la situazione delle greggi in paese è fuori controllo – ha spiegato il primo cittadino – c’è chi, infischiandosene delle proprietà private e delle strade, pensa di poter disporre a piacimento dell’intero territorio comunale. In passato abbiamo anche registrato problemi con i proprietari di alcuni campi privati, che si sono ritrovati loro malgrado animali al pascolo senza che venisse chiesta alcuna autorizzazione. Non vogliamo con questo documento impedire l’attività della pastorizia, ma soltanto disciplinarla tutelando gli interessi di tutta la cittadinanza. In questo modo sapremo con esattezza il tragitto degli animali e l’esistenza di eventuali autorizzazioni di pascolo in proprietà private, onde evitare ulteriori problemi”.



Veduta del centro di Molteno

Il documento disciplina infatti anche il tragitto degli animali, che dovrà essere preventivamente comunicato agli uffici comunali insieme agli orari di percorrenza delle strade. Lungo le vie del paese i capi dovranno viaggiare lungo la corsia di destra, lasciando almeno metà della corsia opposta libera. Per le greggi con più di 50 capi è richiesta la presenza di almeno due conduttori che, in orario notturno, dovranno munirsi di appositi segnalatori luminosi di colore arancio atti a evidenziare la presenza degli animali. In seguito al transito, che dovrà essere comunicato con un preavviso minimo di due giorni agli uffici comunali, i conduttori saranno tenuti a pulire le sedi stradali, onde non incorrere in contravvenzioni.
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco